Novità dell’AMI

AMI SALERNO: PARTE IL CORSO SULLE ADOZIONI: SVUOTARE GLI INTERNAT! LA PAROLA D’ORDINE

Venerdì 7 maggio, presso la “Sala Bottiglieri” del Palazzo della Provincia di Salerno avrà inizio (ore 15.00) il corso sulle adozioni internazionali e nazionali, organizzato dalla Sezione salernitana della nostra Associazione Forense. Il corso è stato patrocinato ed accreditato dall’Ordine Forense di Salerno (20 crediti). Si tratta di un evento […]

Inserito da

Gli sposi dal notaio per separarsi

La separazione dal notaio anziché in tribunale, ma solo se non ci sono «minori da tutelare». È una delle ipotesi per snellire la giustizia civile alla quali lavoreranno nelle prossime settimane il ministro per la Giustizia, Angelino Alfano, e il Consiglio nazionale del notariato (cioè l’organo di autogoverno della categoria). […]

Inserito da

Infedeltà coniugali: il 60% dei maschi italiani le tollera

In merito alle conclusioni a cui è oggi giunto il gruppodi criminologi, psichiatri e medici legali nell’ambitodell’incontro dedicato alla gelosia e alla vendettaorganizzato dalla Simla (Societa’ italiana di MedicinaLegale e Assicurazioni), l’Associazione AvvocatiMatrimonialisti Italiani conferma e analizza: “Negliultimi anni – dice il presidente nazionale avv. GianEttore Gassani – è emerso […]

Inserito da

Sottrazioni internazionali di minori: mille casi non denunciati. I 46 bambini italiani tenuti in Romania. Gassani: “L’Italia si faccia rispettare”

Le dichiarazioni del ministro Frattini in ordine all’aumento esponenziale delle sottrazioni internazionali dei minori confermano le preoccupazioni degli addetti ai lavori e dei tanti genitori a cui sono stati sottratti improvvisamente i figli. Ufficialmente sono 266 solo nel 2009 i nuovi casi di sottrazione internazionale dei minori oggetto della procedura […]

Inserito da

Omicidi in aumento, al nord e in famiglia – Rapporto Eures-Ansa: è donna una vittima su quattro

ROMA – I ‘femminicidi’ hanno subito un “incremento significativo” nell’ultimo decennio: la maggioranza delle vittime restano gli uomini, ma le donne uccise sono passate dal 15,3% del totale nel periodo 1992-’94 al 23,8% del biennio 2007-2008. E’ quanto si ricava dall’ultimo rapporto Eures-Ansa su “L’omicidio volontario in Italia”. Secondo il […]

Inserito da