Novità dell’AMI

SECONDO L’ISTAT 200.000 SONO LE COPPIE MISTE SPOSATE IN ITALIA. LA DIFFERENZA SPESSO NON RIGUARDA SOLO LA NAZIONALITA’, MA ANCHE LA RELIGIONE, IL REDDITO, L’ETA’.

Oggi il numero di coppie poco “omogenee” è in continua crescita. Negli ultimi 10 anni le coppie in cui un partner è straniero sono aumentate del 300%. Nell’80% circa dei casi il matrimonio riguarda un italiano e una straniera, in prevalenza donne provenienti dalle Filippine, dalla Romania, dal Perù.Solo il […]

Inserito da

EMENDAMENTI AL DISEGNO DI LEGGE CALVI

Mentre proseguono le audizioni sul DDL “Mastella” di riforma delle professioni intellettuali, l’Unione delle Camere Penali Italiane ribadisce la propria contrarietà a che tale normativa detti la disciplina di principio della professione di avvocato, le cui regole di esercizio devono invece trovare attuazione attraverso un’autonoma legge di ordinamento forense.L’approccio “unitario” […]

Inserito da

CULPA IN EDUCANDO

Una recente sentenza della III sezione civile della Suprema Corte -n. 9509 del 20.04.2007-ha stabilito in materia di culpa in educando, che se i genitori non provano di aver adeguatamente educato i figli ed aver vigilato, rispondono del comportamento di questi ultimi ex art.2048 c.c. Nel corso di un allenamento […]

Inserito da

TESTIMONIANZA DEI MINORI: ALTA LA PROBABILITA’ DI CONFUSIONE TRA LA REALTA’ E L’IMMAGINAZIONE

I Giudici di Legittimità hanno affrontato la delicata questione delle testimonianze dei minori in caso di abusi sessuali o presunti tali.Con Sentenza 21643/07, infatti la Terza Sezione Penale ha stabilito la necessità di utilizzare un’estrema attenzione e prudenza nella valutazione delle testimonianze rese da minori in tema di abusi.Nei bambini […]

Inserito da

FIGLIO MAGGIORENNE INVALIDO CHE LAVORA HA COMUNQUE DIRITTO AL MANTENIMENTO

Cassazione , sez. I civile, sentenza 19.01.2007 n° 1146 Con il raggiungimento della maggiore età, ove il figlio tuttora economicamente dipendente continui a vivere con il genitore che ne era affidatario, resta invariata la situazione di fatto oggetto di regolamentazione, e più specificamente restano identiche le modalità di adempimento dell’ […]

Inserito da

FILIAZIONE NATURALE E COGNOME PATERNO.

Il Tribunale di Bolzano -nel procedimento di volontaria giurisdizione ai sensi dell’art.95 del D.P.R. 3 novembre 2000, n.396(Regolamento per la revisione e la semplificazione dell’ordinamento dello stato civile), promosso al fine di ottenere che si disponesse il cambiamento del cognome della figlia da quello paterno in quello materno- ha sollevato […]

Inserito da