L’ A.M.I. APERTA ANCHE A LAUREANDI E LAUREATI

| Inserito da | Categorie: Novità dall'AMI Nazionale, Redazione

L’A.M.I. come recita l’art. 1 dell’Atto costitutivo è: “L’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani per la Tutela delle Persone, dei Minorenni e della Famiglia, con la denominazione AMI, con sede in Roma è un’associazione aconfessionale, apolitica e apartitica, di rappresentanza e di categoria, senza fini di lucro, che opera sul territorio nazionale, aperta all’adesione di avvocati iscritti all’albo, oltre che, in qualità di soci sostenitori, di praticanti avvocati, di giuristi e/o docenti universitari in materie giuridiche, psicologi, psichiatri, pedagogisti, insegnanti, forze dell’ordine, assistenti sociali e quanti altri, a vario titolo, si occupano degli aspetti giuridici, sociali e culturali inerenti la famiglia ed i minori.”

Da sempre è aperta anche ai giovani futuri avvocati e professionisti delle varie discipline professionali che ruotano intorno alla giustizia, come soci sostenitori ( con tariffe agevolate), una grande opportunità di  formazione per il proprio futuro,  nell’art. 3 dello Statuto le modalità di accesso, in una della massime associazioni italiane, radicata in tutto il territorio nazionale con delle sedi  anche all’estero.

Di seguito l’Articolo 3, il punto C:

  • c) SOCI SOSTENITORI: i giuristi, docenti universitari in materie giuridiche, praticanti avvocato, studenti e laureati in giurisprudenza, psicologi, neuro-psichiatri, pedagogisti, assistenti sociali, mediatori familiari, medici, educatori e operatori di comunità, insegnanti, rappresentanti delle forze dell’ordine, personale dell’amministrazione giudiziaria e/o penitenziaria.

Fermo restando i requisiti qui di seguito:

“Possono divenire soci tutti coloro che condividono le finalità dell’associazione e sono in possesso dei requisiti stabiliti dal presente statuto, e che siano dotati di una irreprensibile condotta morale e civile, conforme ai principi della lealtà e probità, con l’obbligo di astenersi da qualsivoglia indebita esternazione, pubblica o privata, lesiva della dignità, del decoro e del prestigio dell’associazione e dei suoi organi.”

Durante l’anno l’A.M.I. organizza diversi eventi formativi, con la presenza di magistrati, giornalisti e i massimi giuristi italiani, il tutto consultabile sulla nostra sezione eventi, qui di seguito:

Eventi AMI

 

Per iscriversi è facile, bastano due click ed entri a far parte di una delle più rappresentative associazioni di avvocati italiani, ecco come:

 

Ecco perchè iscriversi

        REDAZIONE A.M.I.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.