A STORIE ITALIANE RAI1- GASSANI ” il processo penale ha bisogno di riscontri”

| Inserito da | Categorie: In evidenza, Novità dall'AMI Nazionale

Ieri il Presidente A.M.I. Gian Ettore Gassani è stato  a “Storie Italiane” su Rai1, ospite di Eleonora Daniele, in una delle trasmissioni più viste della tv, basti pensare che nella giornata di ieri il format ha segnato nella prima parte il 19.2% di share, incollando al video 1.125.000 telespettatori con punte ben oltre il 22%.

Durante la puntata tra gli argomenti trattati, si è parlato di Liliana Resinovich la donna ritrovata morta in un boschetto del capoluogo friulano, di cui si erano perse le tracce lo scorso 14 dicembre, negli ultimi giorni le attenzioni degli inquirenti si sono concentrate su due uomini: Sebastiano Visintin, marito di Liliana e Claudio Sterpin, amico di vecchia data della 63enne.

Nel corso del dibattito in studio, dove si è tentato di ricostruire in base agli elementi che sono emersi, le probabili cause del decesso, Gassani  senza mezzi termini ha detto: “Il processo penale ha bisogno di riscontri, non ha bisogno di ipotesi, congetture o di altro….il rigore della prova è fondamentale”.

Come sempre il Presidente A.M.I., ha sottolineato che per nel  procedimento penale, servono prove, gli elementi sui quali il giudice penale deve basare il proprio convincimento nell’accertare la fondatezza della richiesta punitiva dello Stato.

 Redazione

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.