Famiglie di fatto abbattono redditometro

La "famiglia di fatto" abbatte il redditometro. Gli effetti della convivenza more uxorio, ai fini fiscali, vanno equiparati a quelli prodotti dal matrimonio, con la conseguenza che, laddove venga accertato un maggior reddito in capo ad un contribuente, bisogna tener conto del reddito del convivente e dell’aumentata capacita’ contributiva generata […]

Inserito da

CONFERMATO ELEVATO MANTENIMENTO ANCHE IN CASO DI CRISI DELL’IMPRENDITORE SE CI SONO ALTRI ELEMENTI CHE LO SMENTISCONO

Secondo la Suprema Corte (Sentenza n. 16923/12, depositata il 4 ottobre 2012), la dichiarazione dei redditi inferiore a quella presentata in costanza di convivenza, non è un elemento sufficiente per attestare la difficoltà economica dell’imprenditore e, quindi, l’impossibilità a sostenere uno sforzo tale da consentire al figlio di mantenere il […]

Inserito da

L’AMI dice no alle adozioni da parte delle coppie gay

 In relazione alle dichiarazioni formulate dal Sindaco di Milano Giuliano Pisapia e dal Governatore della Puglia Nichi Vendola sulla possibilità di estendere alle coppie omosessuali l’istituto dell’adozione di figli minori, l’AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani) esprime il proprio dissenso.   “Adottare non è un diritto degli adulti ma soltanto una […]

Inserito da

Riconosciuta rilevanza alla convivenza nel caso di ripartizione della pensione di reversibilità tra due vedove.

La Cassazione, con sentenza n. 17636 depositata in data 15 ottobre 2012, ancora una volta, riconosce rilevanza giuridica alla convivenza more uxorio. Questa volta, i  giudici di legittimità sono stati chiamati a decidere sulla ripartizione della pensione di reversibilità tra due vedove. Il primo matrimonio era durato ben trentadue anni, […]

Inserito da

Riconosciuta la legittimazione ad agire iure proprio per il risarcimento del danno al minore nato con una malformazione.

Con pronuncia n. 16754/12 depositata in data 2 ottobre u.s., i giudici di legittimità hanno nuovamente affrontato lo spinoso dibattito in ordine alla legittimazione o meno ad agire iure proprio per il minore nato malformato, per il ristoro del danno patito a seguito della malformazione. Questa volta, però, richiamando la […]

Inserito da