Novità dell’AMI

Foto Iniziale

Il prossimo Congresso Nazionale AMI “Le persone nella rete: connessione ad alto rischio” 29 e 30 novembre 2019 (Residenza di Ripetta – Roma)

Il 29 e 30 novembre 2019 presso la centralissima Residenza di Ripetta in Roma, a due passi da Piazza del Popolo, si terrà l’undicesimo Congresso Nazionale dell’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani. Il tema dell’evento è “Le persone nella rete: connessione ad alto rischio”. L’evento è in via di accreditamento dal COA […]

Inserito da
Foto Iniziale

Assegno di mantenimento non corrisposto ed effetti della modifica delle condizioni di separazione.

La Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 23024/2019 precisa la decorrenza delle statuizioni giudiziali di riduzione dell’assegno di mantenimento. Il caso: Nell’ambito di un giudizio di separazione, il Tribunale riduceva la misura dell’assegno di mantenimento, disposto in favore di T.C. e a carico del marito, da 750 Euro, statuiti provvisoriamente, […]

Inserito da
Foto Iniziale

Codice Rosso è legge, cosa prevede il testo

INDAGINI PIU’ VELOCI – Il Codice Rosso accerela l’iter dei procedimenti che riguardano i casi di violenza, a partire dalla denuncia che avrà una corsia preferenziale. Velocizza le indagini: ad esempio la polizia giudiziaria sarà tenuta a comunicare al pubblico ministero le notizie di reato immediatamente anche in forma orale e dovrà infatti attivarsi subito. Da […]

Inserito da
Foto Iniziale

Approvate definitivamente dal Consiglio dell’Unione Europea le modifiche al Regolamento n. 2201/2003 su matrimonio e responsabilità genitoriale

ante e complesse le modifiche apportate dal Consiglio dell’UE al Regolamento n. 2201/2003 (sotto allegato) su matrimonio e responsabilità genitoriale. Il regolamento si occupa di disciplinare soprattutto questioni di natura procedurale in tutti quei casi in cui i paesi dell’Ue sono coinvolti nei conflitti familiari scaturenti dal vincolo matrimoniale o dalla responsabilità genitoriale. La normativa, d una […]

Inserito da
Foto Iniziale

L’assegno divorzile va riconosciuto solo in casi particolari: è sempre più difficile ottenerlo.

La Corte di Cassazione con l’ultimo pronunciamento (sent. n. 18287/19 dell’11.06.2019) ha ribadito che l’assegno divorzile spetta solo in particolari casi e non dipende certamente dalla differenza di reddito fra i coniugi. Oramai è chiara ed univoca la direttrice giurisprudenziale degli Ermellini, anche alla luce delle Sezioni Unite dello scorso anno, ossia il […]

Inserito da