Novità dell’AMI

ANNAMARIA BERNARDINI DE PACE ADERISCE ALL’AMI

Anche la nota Collega milanese fa parte della nostra Associazione Forense. L’AMI ha deciso di iscreverLa quale socio onorario per tutto il suo prezioso contributo per la valorizzazione del diritto di famiglia, materia giuridica più affascinante e più complessa di tutte. Ad Annamaria vanno le nostre congratulazioni vivissime.                                                                                                  AMI […]

Inserito da

AMI COSENZA:BIGENITORIALITA’ E DIRITTI DEL MINORE, ANALISI E RIFLESSIONI SULLA ATTUAZIONE DELLA LEGGE 54/06

CONVEGNO  AMI A COSENZA   Si è svolto venerdì 11 dicembre un interessantissimo Convegno sulla L. 54/06, organizzato dalla Sezione Territoriale di Cosenza, presieduta dall’Avv. Margherita Corriere. Dinanzi ad una folta platea, dopo i saluti istituzionali del Presidente del Tribunale di Cosenza, Dott. Renato Greco e del Presidente dell’Ordine degli […]

Inserito da

PARTE IL CORSO PREMATRIMONIALE ORGANIZZATO DALL’AMI DI PALERMO

“PARTE IL PRIMO CORSO PREMATRIMONIALENella mattinata del 13 Novembre è stato sottoscritto dal Sindaco di Gangi (PA) e dal Presidente A.M.I. del Distretto di Palermo , Avv. Donatella Sanzo, il primo protocollo di intesa per la realizzazione di un progetto denominato ” Corso Prematrimoniale”.Nato da un’idea dell’avv. Alessandra Pivetti, Segretario […]

Inserito da

CITTADINANZA ITALIANA PER I FIGLI DELLA DONNA CHE HA PERSO LO "STATUS" SPOSANDO UNO STRANIERO

La Cassazione spezza una lancia a favore dell’acquisizione della cittadinanza italiana da parte delle donne che, prima del 1948, persero lo status, contraendo matrimonio con uno straniero. Di conseguenza anche i figli nati da quest’unione hanno diritto al passaporto italiano. A stabilirlo è stata la prima sezione della Suprema corte […]

Inserito da

SEPARAZIONE: L’AFFIDATARIA DEI FIGLI LASCIA LA CASA CONIUGALE IN CASO DI VENDITA SE NON FECE TRASCRIVERE L’ASSEGNAZIONE

Il coniuge separato, assegnatario della casa coniugale, farebbe sempre bene a far trascrivere il provvedimento di attribuzione dell’immobile: scaduto il termine di nove anni indicato dalla legge, l’atto emesso dal giudice non risulta più opponibile, da solo, al terzo che acquista l’immobile dall’altro coniuge, il quale ne è proprietario esclusivo. […]

Inserito da

SEPARAZIONE: L’ASSEGNO DI MANTENIMENTO DEL FIGLIO VALE FINCHÈ NON INTERVIENE LA MODIFICA DELLE CONDIZIONI

Lo ha stabilito il Tribunale di Bari, con la sentenza 2068/09. Con l’opposizione al precetto relativo a crediti maturati per il mancato pagamento dell’assegno di mantenimento, determinato a favore del figlio in sede di separazione, possono proporsi soltanto questioni relative alla validità ed efficacia del titolo, mentre non possono dedursi […]

Inserito da