DOPPIO COGNOME, IL TESTO IN DISCUSSIONE IN COMMISSIONE

| Inserito da | Categorie: Novità dall'AMI Nazionale

L’ordine sarà stabilito con una dichiarazione concorde dei due genitori (Ddl Camera 36)


Riprende oggi 16 giugno in Commissione Giustizia alla Camera il dibattito sul disegno di legge per l’attribuzione del doppio cognome ai figli, ossia con l’aggiunta di quello materno. E’ all’esame della Commissione un testo unificato che prevede, appunto, l’attribuzione di entrambi i cognomi secondo l’ordine stabilito con dichiarazione concorde resa all’ufficiale dello stato civile all’atto del matrimonio o della registrazione della nascita del primo figlio. In mancanza di accordo tra i coniugi, l’ufficiale dello stato civile attribuisce al figlio il cognome di entrambi i genitori secondo l’ordine alfabetico. Nel caso di doppio cognome di uno dei genitori, il medesimo genitore sceglie quale cognome attribuire al figlio. Al di fuori del matrimonio, invece, il figlio naturale assume il cognome del genitore che per primo lo ha riconosciuto. Se il riconoscimento è stato effettuato contemporaneamente da entrambi i genitori, il figlio naturale assume il cognome di entrambi. infine nel caso di figli adottati l’adottato assume il cognome dell’adottante e lo antepone al proprio. Se l’adottato ha due cognomi indica quale dei due intende conservare. Se l’adottante ha due cognomi, l’adottato, con il consenso dell’adottante, sceglie quale cognome intende assumere; in caso di disaccordo, assume il primo cognome dell’adottante secondo l’ordine alfabetico.


CITTADINOLEX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.