SCOMPARE L’AVV. ANTONIO SARNO, L’ADDIO DELL’A.M.I.

| Inserito da | Categorie: In evidenza, Novità dall'AMI Nazionale
La notizia ha iniziato a girare poco fa sulla rete, un malore ha stroncato la vita l’avvocato penalista Antonio Sarno, si apprende che è deceduto la scorsa notte, tra i più noti penalisti non solo del Foro di Nocera Inferiore ma della Campania, tra i protagonisti dei più importanti processi che lo hanno portato in giro per l’Italia.
Professionista preparato e rassicurante con i suoi assistiti, ironico nei suoi interventi anche sulla sua pagina social quando affrontava argomenti legati alla giurisprudenza, conosciutissimo e stimato.
Con un lungo post su Facebook, il Presidente dell’A.M.I. Gian Ettore Gassani, esprime tutto il suo dolore per la grave perdita e la vicinanza e il cordoglio, di tutta l’associazione che guida ai familiari:
Poco fa ho appreso la notizia tremenda della morte improvvisa del mio Amico fraterno Antonio Sarno, uno degli Avvocati più brillanti che io abbia mai conosciuto, un Uomo arguto, dotato di saggia ironia, di modi gentili, di signorilità antica, di schiettezza graffiante, di onestà intellettuale come pochi.
Antonio era un Principe del Foro, un intellettuale, uno degli ultimi rappresentanti di un’Avvocatura di prestigio della vecchia guardia, un Penalista raffinato, un vincente.
Lo conobbi quando iniziai la mia carriera forense in alcuni processi delicati per gravissimi reati associativi. Lo ammirai fin dal primo istante del nostro rapporto per il suo stile, per la professionalità, per il coraggio di entrare in rotta di collisione con il Pm di turno, per la cordialità verso i colleghi più giovani, per i consigli che mi diede in un mondo che mi sembrava troppo distante da me.
È difficile, se non impossibile, spiegare a parole l’affetto e la stima che tutti abbiamo nutrito per questo grande Penalista, lo stesso sentimento che tutti i magistrati hanno sempre nutrito per Lui.
Antonio era e sempre sarà la splendida espressione di come si deve essere Avvocati, di come si deve essere Amici, di come si deve affrontare l’avventura della vita.
Sono addolorato, come chissà quanti.
Antonio fara’ parte dei miei ricordi e della cerchia delle persone a me più care.
Che la terra sia lieve a questo grande Amico.
                                                                               Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.