IL PM DEI MINORI NON PUÒ FAR PRELEVARE FORZOSAMENTE I FIGLI CONTESI

| Inserito da | Categorie: Novità dall'AMI Nazionale

Stop ai provvedimenti choc nei confronti dei figli contesi. Rischia l’ammonimento il procuratore presso il Tribunale dei minori che, in un giorno di festa, fa “prelevare forzosamente i bambini” dalla casa della madre per “consegnarli al padre” o che li ascolta insieme a un consulente.
Insomma, secondo le Sezioni unite della Cassazione che, con la sentenza n. 23668 del 9 novembre 2009, hanno dato ragione al Csm, i provvedimenti troppo interventisti di un PM dei minori non sono previsti dalla legge.


CASSAZIONE.NET

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.