Colf e portantina, per giunta part-time. All’ex moglie impossibile chiedere di svolgere altri lavori: le va riconosciuto l’assegno

(Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza n. 21650/11; depositata il 19 ottobre) Casalinga durante il matrimonio, poi collaboratrice domestica e ‘portantina’ dopo il divorzio. Tutto ciò per garantire a sé (e alla figlia) una condizione di vita dignitosa. Ma esiste un limite anche alle umane possibilità di trovare lavoro, […]

Inserito da

Cassazione: la ex moglie ha diritto al mantenimento anche se ha abbandonato volontariamente la professione forense

La riduzione dell’assegno di mantenimento o una sua eventuale revoca non è accoglibile qualora la moglie ha lasciato la professione forense e dimostra che in costanza di matrimonio guadagnava meno del marito. In questi termini si è espressa la  la Corte di Cassazione (sentenza n. 22312 depositata il 26 ottobre […]

Inserito da

Da 1 miliardo di lire a 1000 euro in 5 anni. Ma rimane l’obbligo di versare l’assegno di mantenimento verso l’ex moglie

(Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza n. 24436/11; depositata il 21 novembre) Da un miliardo di lire ad appena 1.168 euro: un crollo verticale nei redditi percepiti. E in appena cinque anni. Eppure, restano intatte le partecipazioni in diverse società, e, per giunta, frequentazioni nel mondo imprenditoriale. Ecco perché […]

Inserito da

No alla revoca dell’assegnazione della casa familiare non facilmente divisibile

Secondo la Suprema Corte – sentenza n. 23631 dell’11 novembre 2011 – qualora la casa familiare sia costituita da un immobile la cui divisibilità non sia agevole, non è possibile disporre la revoca dell’assegnazione della stessa in favore del coniuge proprietario ed affidatario dei figli al fine di permettere all’altro di vivere nel […]

Inserito da

Possibile la revoca dopo la separazione: il minore deve stare in un contesto idoneo al suo armonico sviluppo

(Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza n. 21651/11; depositata il 19 ottobre) Scopo dell’adozione, anche nei casi particolari di cui all’art. 44 L. 4 maggio 1993 n. 184, è quello di consentire l’inserimento del minore in un contesto idoneo al suo armonico sviluppo e la realizzazione del suo preminente […]

Inserito da

La vicenda di Z.J.: il marito ha rapito i figli portandoli in Libano, dove su di lei pende il giudizio del “Tribunale dell’obbedienza”

“Aumentano negli ultimi anni in modo esponenziale le sottrazioni internazionali dei minori italiani. Nell’ultimo decennio il numero di sottrazioni censite si è triplicato (passando dagli 89 casi del 1998 ai 242 del 2010). Si calcola che almeno altrettante sottrazioni non vengono denunciate”, così l’Avv. Gian Ettore Gassani Presidente nazionale dell’Associazione […]

Inserito da

Escluso l’affidamento condiviso dei figli in caso di alta conflittualità tra i genitori

Finalmente la Suprema Corte di Cassazione sancisce ilprincipio secondo cui due genitori in aspro conflitto traloro non siano degni di esercitare congiuntamente il proprioruolo genitoriale. Così l’Avv. Gian Ettore Gassani,Presidente nazionale dell’Associazione AvvocatiMatrimonialisti Italiani, commenta la sentenza dellaCassazione n. 17101/2011. Purtroppo nel nostro Paese almeno l’80% deiconiugi/genitori coinvolti in procedure […]

Inserito da