“E’ fondamentale insegnare ai bambini che le regole non servono solo a prescrivere dei doveri, ma anche a garantire dei diritti”.

E’ racchiuso tutto qui l’obiettivo del progetto “Quali sono i diritti dei bambini?” promosso dall’Amministrazione Comunale, su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Rosalba de Vivo, insieme agli Istituti Comprensivi “A. Moscati”, “Picentia” e “Pontecagnano Sant’Antonio”, guidati, rispettivamente, dai Dirigenti Sergio Di Martino, Ginevra de Majo e Angelina Malangone, e alla sezione distrettuale di Salerno dell’Associazione avvocati matrimonialisti italiani presieduta dall’avvocato Claudio Sansò coadiuvato dai legali Laura Fasulo e Marianna Grimaldi.

Dodici, a partire da gennaio, gli appuntamenti nelle scuole primarie del territorio e un grande momento conclusivo in primavera per la condivisione dei lavori e la consegna degli attestati di riconoscimento agli alunni.

Informare i piccoli, sviluppare competenze comunicative ed espressive, educare all’ascolto, sensibilizzare all’accoglienza, imparare a conoscere meglio i propri compagni, favorire un atteggiamento di convivenza rispettosa, potenziare la consapevolezza di sé, sviluppare la creatività, acquisire una positiva capacità di problem solving, sostenere il lavoro degli insegnanti: sono solo alcune delle finalità al centro dell’interessante progetto che è strutturato in attività individuali e lavori di gruppo per i bambini che saranno affiancati dai docenti.

Una risposta a Sinergia tra Comune e Ami per i diritti dei bambini: a gennaio il progetto nelle scuole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio