L’avv. Gian Ettore Gassani è oggi intervenuto pubblicamente in due diversi TG nazionali (TG La 7 Cronache, delle ore 14.00 e TG RAI News 24, delle ore 14.30) per commentare il recente arresto giurisprudenziale della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo, che ha riconosciuto a due nonni di Torino il diritto di avere contatti con la nipote, stigmatizzando l’atteggiamento tenuto dalle Autorità italiane, specie del Tribunale per i Minorenni e dei Servizi Sociali, che “non hanno fatto tutti gli sforzi necessari per salvaguardare il legame familiare e non hanno reagito con la coscienza richiesta”.
Il Presidente Nazionale dell’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani ha sostenuto che “si tratta di un problema essenzialmente culturale, oltre che normativo, poiché se per un verso esiste una norma specifica in vigore dal 7 febbraio 2014 (art. 317 bis del codice civile, come introdotto dal d.lgs. 28 dicembre 2013, n. 154, n.d.r.), d’altro canto manca ancora un’adeguata sensibilità culturale da parte degli addetti ai lavori, specie dei magistrati e degli avvocati”.
Gassani non ha mancato di sottolineare come il riconoscimento del diritto dei nonni (e anche quello degli altri parenti, che sono “l’enciclopedia della famiglia e il vero welfare del Paese”) ad intrattenere rapporti con i nipoti sia anche la via maestra per abbassare il tono dello scontro nelle procedure di separazione e divorzio, al di là dei progetti di legge che tendono a ridurre i tempi di queste procedure.
Per il matrimonialista è quindi necessario un mutamento di mentalità che renda l’Italia al passo con gli altri stati europei, specie nel riconoscere ai nonni (e agli altri parenti) anche diritti, oltre che doveri squisitamente economici, come sopperire all’obbligo di mantenimento dei figli in caso di impossibilità dei genitori.
Resta da dire che l’attuale formulazione dell’art. 317 bis c.c. ha sollevato non poche perplessità negli interpreti, rendendo auspicabile un suo miglioramento in prospettiva de iure condendo (cfr. http://www.genitorichannel.it/…/il-nuovo-diritto-dei-nonni-…).

Giovanni Cicchitelli, avvocato, cultore di Diritto Privato presso l’Unical e socio ordinario AMI.

4 risposte a DIRITTO DEI NONNI A VEDERE I NIPOTI: UNA QUESTIONE PRINCIPALMENTE CULTURALE, OLTRE CHE NORMATIVA

  • Simona Marinosci scrive:

    Condivido appieno l’intervento televisivo dell’ Avv. Gassani. Il diritto dei nonni a vedere i propri nipoti é strettamente correlato ad una questione di tipo culturale che coinvolge magistrati ed avvocati.
    Ebbene, tale diritto e, conseguentemente, l’azione di intervento dei nonni in un giudizio di separazione giudiziale potrebbe, come é realmente accaduto, sollevare dei problemi di ordine procedurale in capo ai Giudici, sebbene l’intervenuta riforma sia alquanto chiara in merito, ovvero ingenerare un inutile malcontento da parte dell’avvocato di controparte, il quale vedrebbe “alterata” la propria linea difensiva, in conseguenza dell’intervento di soggetti pronti a rivendicare un diritto di rilevanza morale, più che patrimoniale.
    Pertanto, considerato che laddove sia pendente un giudizio di separazione l’azione dei nonni dovrà assumere le forme di un atto di intervento del terzo, la competenza a decidere sulla domanda sarà del tribunale ordinario ove è stato incardinato il giudizio di separazione e non, invece, del Tribunale per i minorenni. (l. 153/2014)
    Dr. Simona Marinosci

    • Jack scrive:

      Anch’io vorrei conoscere la risposta da parte dell’autorità preposta a giudicare ed intervenire in una situazione del genere, grazie

    • Jack scrive:

      Anch’io vorrei conoscere la risposta a Milko da parte dell’autorità preposta a giudicare ed intervenire in una situazione del genere, grazie

  • milko scrive:

    Salve volevo chiedere una cosa.
    mia moglie vieta ai miei figli di vedere i miei genitori, soprattutto mia madre.
    chiama mia madre merda davanti ai bambini.
    come mi devo comportare. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  licia bis
    "Cara Mamma, le auguro di non dover provare mai il... "
    Leggi tutto...
  •  Roberto bersan
    "Buon giorno: Cerco un avvocato umile che mi possa aiutare... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio