Ci sono voluti quasi undici anni, ma lei, che non si è mai arresa, alla fine ce l’ha fatta e ha riavuto anche l’ultimo dei quattro figli che i servizi sociali di Novi le avevano tolto.


Il tribunale dei minori ha finalmente e definitivamente ricollocato il minore presso la madre.


Il ragazzo, tornato dalla madre qualche settimana fa, ha oggi 16 anni e ne aveva appena 5 quando le era stato tolto. Il provvedimento era stato eseguito dai servizi sociali di Novi, dove risiede la famiglia, dopo che la madre si era loro rivolta per segnalare le proprie difficoltà economiche. Si era allontanata dal marito con il quale aveva avuto problemi e non aveva sufficienti risorse economiche per provvedere a tutto. I servizi sociali avevano quindi dato un giudizio negativo sulle sue capacità genitoriali e il tribunale dei minori decise di affidare i bambini al Comune di Novi, disponendo però che rimanessero a casa con la madre. Così non fu e i minori furono invece inseriti nei cosiddetti contesti protetti.


Dopo i ricorsi presentati dal legale della donna, ai tre più grandi era stato concesso il rientro in famiglia, mentre per il più piccolo pareva avviata la procedura per renderlo adottabile. Oggi il ragazzo, dopo una battaglia legale di 11 anni è rientrato in casa.


tratto da LA GAZZETTA DI MODENA

0 risposte a Vince la mamma Il tribunale le riaffida il figlio che le fu tolto

  • Giovanni Maria scrive:

    Buongiorno a tutti come si è visto e sentito alla manifestazione di Bologna del 14 Giugno 2011 e fuori! Esistono dei critici a PERSONAM sia da professionisti che da parassiti Vucumprà; già disastrati mentalmente! ESSI: non pensano a salvare nessuno, pensano al dio danaro, sulla sofferenza! Più complicata è:MEGLIO POSSONO SCRIVERE LA STORIA DI UN LIBRO COMMERCIALE!!!??? < è meglio che ognuno si scriva la sua storia personale e viva in pace con la sua ANIMA E SPIRITO> Divina stima a questo GRUPPO E FRATELLANZA. Giovanni M.♥ P.S.attenzione agli a certi avv e psichiatri: per ogni causa o perizia non può costare più di Euro:500,00=.

Rispondi a Giovanni Maria Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Vito
    "Io sono d'accordo con te nel riunirci tutti e farci... "
    Leggi tutto...
  •  Francesco Palo
    "Buongiorno, sono piacevolmente “sorpreso” in quanto ho letto, perché sembra... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


codice rosso

Convegno Ami 29 e 30 Novembre 2019

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Ott
18
ven
09:15 Filiazione, nuovi diritti, ruolo... @ Lecce, Aula magna Vittorio Aymone della Corte d'Appello
Filiazione, nuovi diritti, ruolo... @ Lecce, Aula magna Vittorio Aymone della Corte d'Appello
Ott 18@09:15–18:30
Filiazione, nuovi diritti, ruolo del terzo genitore @ Lecce, Aula magna Vittorio Aymone della Corte d'Appello
Evento accreditato dal COA  di Lecce con 6 crediti formativi di cui uno deontologia. CONVEGNO 18 10 2019_Condividi...Facebook0TwitterLinkedin
Ott
25
ven
15:30 Prospettive di tutela della viol... @ 25.10.19 Lagonegro, Tribunale - 26.10.19 Maratea, Palazzo de Lieto
Prospettive di tutela della viol... @ 25.10.19 Lagonegro, Tribunale - 26.10.19 Maratea, Palazzo de Lieto
Ott 25@15:30–Ott 26@11:30
Prospettive di tutela della violenza domestica e di genere @ 25.10.19 Lagonegro, Tribunale - 26.10.19 Maratea, Palazzo de Lieto
Evento accreditato dal COA di Lagonegro e dall’Ordine degli Assistenti sociali della Basilicata. Invito_ottobre_Lagonegro_Maratea_ 25-26-10-19Condividi...Facebook0TwitterLinkedin

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio