I Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, al comando del Tenente Giuseppe Ambrosone hanno tratto in arresto una giovane casalinga originaria di un piccolo centro del comprensorio cilentano.
I militari della Stazione Carabinieri del luogo di residenza della donna, hanno notificato all’arrestata il provvedimento restrittivo emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Salerno con il quale l’autorità giudiziaria ne disponeva lo stato di carcerazione.La donna deve scontare una reclusione di tre anni e sei mesi a seguito di condanna definitiva per concorso in atti sessuali con minorenne.I fatti risalgono ad alcuni anni fa allorquando, successivamente alla denuncia della figlia minorenne della donna ora tratta in arresto, ed in esito alle investigazioni operate dai Carabinieri di Vallo della Lucania di concerto con la locale Procura della Repubblica, fu accertato che il convivente aveva, nel tempo, abusato sessualmente della bambina con l’indiretta complicità della madre.All’epoca l’uomo fu subito tratto in arresto mentre la donna fu denunciata a piede libero per le prime responsabilità penali subito emerse a suo carico.
Nel corso delle indagini fu ulteriormente approfondita la vicenda e chiarita la posizione della madre della minore violentata che fu condannata in primo grado dal Tribunale di Vallo della Lucania. La richiesta del successivo grado di giudizio per appello, poi presentato, ha portato la Corte d’Appello di Salerno a condannare la donna ad oltre tre anni di reclusione riconoscendola colpevole del reato di atti sessuali con minorenne. La giovane mamma, ora in stato di detenzione presso la Casa Circondariale di Salerno, dovrà dunque scontare la pena in virtù della esecutività del provvedimento notificatogli dai Carabinieri.



fonte: www.Salernonotizie.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display



codice rosso

Convegno Ami 29 e 30 Novembre 2019

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Nov
21
gio
15:00 Bullismo e cyberbullismo, i nuov... @ Città di Castello, Salone Gotico del museo del duomo
Bullismo e cyberbullismo, i nuov... @ Città di Castello, Salone Gotico del museo del duomo
Nov 21@15:00–19:00
Bullismo e cyberbullismo, i nuovi volti della violenza tra i giovani @ Città di Castello, Salone Gotico del museo del duomo
Evento in via di accreditamento dal COA di Perugia locandina convegno 21.11.2019Condividi...Facebook0TwitterLinkedin
Nov
29
ven
09:00 XI CONGRESSO NAZIONALE AMI – LE ... @ Residenza di Ripetta - Roma
XI CONGRESSO NAZIONALE AMI – LE ... @ Residenza di Ripetta - Roma
Nov 29@09:00–Nov 30@18:00
XI CONGRESSO NAZIONALE AMI - LE PERSONE NELLA RETE: "CONNESSIONE AD ALTO RISCHIO" @ Residenza di Ripetta - Roma
Scarica AMI_ManiROMA_Unico_ev (3) AMI – XI CONGRESSO NAZIONALE_ev (1) Programma Congresso   EVENTO IN VIA DI ACCREDITAMENTO DALL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA L’AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani per la Tutela delle Persone, dei Minorenni e[...]

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio