Ha gettato il figlio di 4 anni e poi si è lanciata dietro di lui dalla finestra della sala d’attesa dello studio di un avvocato di Genova. Lei è morta, il bimbo è ricoverato in gravissime condizioni al Gaslini.All’origine della tragedia ci sarebbe il fallimento, la disgregazione di una vita di coppia che non funzionava più. Da tempo. Lei si chiamva Soledad Alania, 43 anni, peruviana, un marito italiano, un bambino conteso. «Era una donna un po’ nervosa ma non mi sembrava una persona squilibrata», dice adesso, attonito, l’avvocato Giovanni Battista Gramatica, il legale che seguiva la donna. «Stamattina – racconta- ero fuori per un interrogatorio quando intorno alle 10.30 sono stato raggiunto da una telefonata di un collega che lavora al piano di sopra, che, avendo sentito delle urla, probabilmente delle mia segretaria che si era spaventata, mi ha detto di venire subito perché una donna si era buttata giù dalla finestra del mio studio». Secondo il legale, la peruviana, che aveva intrapreso «una guerra giudiziaria contro suo marito», un savonese di 51 anni, «con denunce molto gravi», non aveva fissato nessun appuntamento. «Mi aveva detto giorni fa che sarebbe venuta, ma si è invece presentata inaspettatamente. Nel 2011 la donna si era trasferita in Perù portando con sé il bambino. Il marito, per questo, l’aveva denunciata per sottrazione di minore. Poi era tornata, ma negli ultimi tempi il rapporto si era di nuovo incrinato. Tanto da spingerla a denunciare l’uomo per maltrattamenti.

Il Giornale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  licia bis
    "Cara Mamma, le auguro di non dover provare mai il... "
    Leggi tutto...
  •  Roberto bersan
    "Buon giorno: Cerco un avvocato umile che mi possa aiutare... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio