Avevano dato a tre dei quattro piccoli nomi inneggianti a Hitler.ù


Due genitori americani, Heath e Deborah Campbell, hanno perso la custodia dei loro quattro figli per aver dato loro dei nomi che inneggiano a Hitler. E’ accaduto in New Jersey, dove la Corte Suprema ha deciso che la coppia di dichiarata fede nazista non ha piu’ diritto alla custodia dei loro figli. Il caso era venuto alla ribalta nel 2009, quando una pasticceria si era rifiutata di decorare un dolce per la festa di compleanno del primogenito dei Campbell, Adolf Hitler, che ora ha sei anni.


ansa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio