Un grido di protesta per difendere l’infanzia negata

A Bologna, la Giornata mondiale dell’innocenza

l’evento in contemporanea internazionale per scrivere

la parola fine all’abuso sessuale dei minori

 

E’ partita da New York e ha toccato decine di città nel mondo per unirle con un unico filo di Arianna: “The Innocence Revolution”. Una giornata di riflessione internazionale per opporsi all’abuso sessuale sui minori che per l’Italia si è svolta a Bologna, domenica 14 aprile dalle 9,30 alle 18,30 presso la basilica di Santo Stefano per poi proseguire nella bellissima piazza “Delle Sette Chiese”. IMG_1639

Quella della pedofilia, è una ferita della società civile che fa registrare ogni anno, secondo una rilevazione dello scorso novembre, non meno di 700 denunce di reato in Italia. Numeri di una tragedia che spesso si consuma nel silenzio, confinata tra le paure e l’omertà delle mura domestiche.

Con l’avvento di internet e la sua fruizione capillare anche da parte dei più piccoli, poi, l’abuso e lo sfruttamento dei minori hanno abbattuto nuovi odiosi steccati. Nel 2012, lo dice la Polizia postale, sono stati 78 gli arresti effettuati nel nostro Paese per pedofilia online, con 335 denunce, 30.204 siti monitorati, 412 perquisizioni effettuate e 461 siti web pedopornografici inseriti nella ‘black list’.

IMG_1685

L’iniziativa di domenica 14, sostenuta tra gli altri anche dal quotidiano Il Resto del Carlino, è stata ideata sotto le Due Torri da Spazio Aurora,  AMI – Avvocati Matrimonialisti Italiani Emilia-Romagna, assieme ai frati della basilica di Santo Stefano e dalla Fondazione Forense Bolognese L’idea originale però è di Jill Starishevsky, assistente procuratrice distrettuale a New York, che da anni si dedica alla salvaguardia degli interessi dei minori non solo nell’ambito professionale, ma anche per interesse personale. È nata così ‘The Innocence Revolution’ (www.theinnocencerevolution.net), declinata in Giornata Internazionale dell’Innocenza da New York a Bologna.

Il messaggio attorno al quale ruota il progetto è elementare: collaborare per difendere l’innocenza e il diritto di tutti bambini all’infanzia serena. Ampie, nonostante tutto, le possibilità. Percorsi nelle scuole messi in atto dai professionisti e rivolti a minori e genitori, lavoro nel carcere con i sex offenders, seminari per educatori, percorsi di psicoterapia.IMG_1645

La giornata è iniziata alle 9.30 presso la Basilica di S. Stefano con un evento formativo completamente gratuito, patrocinato e accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bologna, al quale sono intervenuti: l’avvocato Carolina Spota Paolucci delle Roncole, direttrice di Spazio Aurora; dom Stefano Greco, rettore della basilica; la presidente del quartiere Santo Stefano Ilaria Giorgetti; l’avvocato Katia Lanosa, presidente di AMI Emilia-Romagna e Tesoriere Nazionale AMI; l’avvocato Sandro Callegaro, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bologna.

Continuando con l’avvocato Stefano Dalla Verità, direttore Fondazione Forense Bolognese; la presidente del Francesca Centre Julia Clancy; a seguire il professor Filippo Bernardi, direttore della Pediatria d’urgenza al Sant’Orsola;IMG_2731

Hanno chiuso il dibattito il procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna Ugo Pastore; il comandante provinciale dei carabinieri di Bologna, colonnello Alfonso Manzo; infine la consigliera regionale Silvia Noè.IMG_2833

A mezzogiorno la suggestiva messa cantata dal gruppo vocale “Gemma” diretto da Giovanni Pirani, quindi dalle 12,30 alle 18,30 sono scattati gli stand per l’animazione dei bambini che si sono divertiti a farsi tingere il viso con la tecnica del face painting e a giocare con i coloratissimi palloncini, mentre i grandi hanno raccolto informazioni ed esperienze ai banchetti davanti alla basilica.IMG_2806

Si è così conclusa una giornata davvero unica con l’auspicio che sia la prima di una lunga serie di edizioni in Italia che ha visto le Istituzioni, l’avvocatura, la medicina, l’università Tutti insieme per dare voce al silenzio dei bambini, pronti a fare rete per opporsi all’abuso sessuale sui minori perché per poter rispettare un bambino bisogna capire come farlo. Il silenzio è il peggior nemico di un bambino e l’arma più potente di un abusatore!

 IMG_2861GIORNATA INTERNAZIONALE DELL'INNOCENZA

 

 

 

 

 
 Guarda il video relativo allo speciale andato in onda sul TG3

 

Leggi l’Articolo de Il Resto del Carlino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Camelia
    "Buongiorno Mi il mio nome e Camelia sono di origine... "
    Leggi tutto...
  •  Lara
    "La tutela non esiste, le violenze vengono rigirate in conflitti... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Giu
20
gio
15:30 Modalità e tecniche di ascolto d... @ Tribunale di Gela, Aula Moscato
Modalità e tecniche di ascolto d... @ Tribunale di Gela, Aula Moscato
Giu 20@15:30–18:30
Modalità e tecniche di ascolto del minore. Opinioni a confronto tra i diversi operatori. @ Tribunale di Gela, Aula Moscato
Evento accreditato dall’COA di Gela (tre crediti formativi). Condividi...Facebook0TwitterLinkedin
Giu
21
ven
10:00 PIANETA FAMIGLIA: tra innovazion... @ Viareggio, Grand Hotel Principe di Piemonte
PIANETA FAMIGLIA: tra innovazion... @ Viareggio, Grand Hotel Principe di Piemonte
Giu 21@10:00–19:00
PIANETA FAMIGLIA: tra innovazioni normative e applicazioni giurisprudenziali a che punto siamo @ Viareggio, Grand Hotel Principe di Piemonte
Evento interdistrettuale dell’AMI Toscana, Liguria ed Emilia Romagna. All’evento sono stati attribuiti 7 crediti formativi di cui 1 in materia obbligatoria (deontologia). Saranno accettate le prime 200 richieste ricevute attraverso invio ai seguenti indirizzi di[...]
Giu
27
gio
14:30 L’assegno divorzile post Sezioni... @ Tribunale di Bologna, Aula Primo Zecchi, Via Farini n.1
L’assegno divorzile post Sezioni... @ Tribunale di Bologna, Aula Primo Zecchi, Via Farini n.1
Giu 27@14:30–18:30
L'assegno divorzile post Sezioni Unite in attesa che diventi legge la riforma approvata dalla Camera @ Tribunale di Bologna, Aula Primo Zecchi, Via Farini n.1
Vi segnaliamo il Convegno che si terrà presso il Tribunale di Bologna, Aula Primo Zecchi, Via Farini n.1  il 27 giugno dal titolo “L’assegno divorzile post Sezioni Unite in attesa che diventi legge la riforma[...]
16:30 I maltrattamenti in famiglia e g... @ Palazzo di Giustizia di Cosenza
I maltrattamenti in famiglia e g... @ Palazzo di Giustizia di Cosenza
Giu 27@16:30–19:30
I maltrattamenti in famiglia e gli atti persecutori: delitti prodromici al femminicidio @ Palazzo di Giustizia di Cosenza
  La partecipazione è gratuita e dà diritto a n.3 crediti formativi per gli Avvocati manifesto 27 giugno  Condividi...Facebook0TwitterLinkedin
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio