Sempre dalla Spagna giungono le notizie più sconcertanti.


Per la prima volta una coppia di lesbiche, regolarmente sposata, ha ottenuto, grazie alla sentenza di un giudice spagnolo, che lo Stato riconoscesse la maternità ad entrambe, del bimbo concepito, da una di loro, mediante l’inseminazione artificiale.


Tutto legittimo per la nuova legge sulle adozioni e sui matrimoni gay voluta da Zapatero, difatti la normativa garantisce alla donna coniuge, il riconoscimento dello  status di madre a conclusione di un normale processo di adozione.


 


LA REDAZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  marco
    "Al tribunale penale alla magistratura superiore che valutera il caso... "
    Leggi tutto...
  •  yulia
    "mio figlio prende la sua bimba ogni fine settimana ,purtoppo... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio