Il Tribunale di Reggio Emilia, in una recente Sentenza del 23 marzo 2007, si è pronunciata in ordine all’assegno di mantenimento da versare ai figli minori in caso di separazione personale dei coniugi.
Tale obbligo, hanno affermato i Giudici di Merito, può essere adempiuto oltre che con il versamento di un assegno mensile (come avviene nella maggior parte dei casi), anche con il trasferimento alla madre di beni immobili.
Su detti beni deve essere apposto un vincolo di destinazione ex art. 2645, ter c.c. che consente di sottrarre i beni stessi alla libera disponibilità del genitore, impegnando gli stessi al preminente interesse dei figli.
Nel caso specifico, una donna chiedeva di modificare le condizioni della separazione consensuale. Tali condizioni prevedevano che il coniuge versasse un assegno mensile di € 400,00 per il mantenimento dei figli minori.
Il Tribunale di Reggio Emilia accoglieva la domanda della donna, prevedendo il trasferimento alla stessa di beni immobili con imposizione del vincolo ex art. 2645, ter c.c., rispondendo quest’ultimo all’interesse dei minori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  marco
    "Al tribunale penale alla magistratura superiore che valutera il caso... "
    Leggi tutto...
  •  yulia
    "mio figlio prende la sua bimba ogni fine settimana ,purtoppo... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio