Si è svolto ieri 21.05.2014 a Palermo presso l’aula magna della Corte di Appello , il convegno dal titolo ” Separazione e divorzio . I sub procedimenti. Problematiche e riflessioni”.

L’evento è stato moderato dall’Avv. Celestina Rita Di Sipio- Componente direttivo A.M.I. Palermo – ed aperto dall’Avv. Filippo Costanza – Componente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo – che ha riferito sulla sua esperienza quale componente della Commissione gratuito patrocinio in materia di famiglia.

pa4Magistralmente trattato dal Prof. Avv. Salvatore Ziino – Docente di Dir. Proc. Civ. all’Università di Palermo – e dalla Dott. Maura Cannella – Magistrato della I sez. del Tribunale civile di Palermo – , l’argomento ha suscitato grande interesse e partecipazione .

Dottrina e giurisprudenza a confronto hanno delineato un comune convincimento circa le difficoltà di ricostruzione di una normativa che va estrapolata da numerosi, e talvolta lacunosi se non addirittura contraddittori, interventi del Legislatore.

Dalle trattazioni dei relatori è emersa ancora una volta la necessità di un ulteriore intervento del Legislatore che possa dare un assetto organico che miri ad eliminare incertezze .

Particolarmente apprezzato è stato il taglio teorico-pratico dell’evento che è stato puntualmente corredato da riferimenti a casi reali sia da parte dei relatori che degli avvocati intervenuti.

Preziosa è stata anche la partecipazione all’evento del dott. Giovanni Scarpello dirigente della I sez. del Tribunale di Palermo – che ha arricchito l’evento di dati relativi ai sub procedimenti , ai tempi di fissazione udienza , definizione ed esiti.

Ha concluso i lavori l’Avv. Donatella Sanzo – Presidente A.M.I. Palermo – con alcune riflessioni che sono state condivise dai colleghi presenti.

AMI-PALERMO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio