Roma, 24 mar. – (Adnkronos) – Avevano lasciato la figlia di 8 anni chiusa in casa ed erano andati a lavorare. I coniugi, un romano di 34 anni e una sudamericana di 32, sono stati denunciati dai carabinieri. La piccola, spaventata perche’ non riusciva a contattare la madre al telefono, ha chiamato il 112. I militari sono cosi’ intervenuti in zona Tomba di Nerone, a Roma, tenendo compagnia alla bambina spaventata anche se al di la’ della porta di casa in attesa del rientro della madre. Contattata al cellulare dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma la 32enne si e’ resa conto della gravita’ del fatto ed e’ subito rientrata a casa. Secondo quanto accertato dai militari, si e’ trattato di un episodio isolato, in ogni caso i genitori sono stati denunciati per abbandono di minore. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio