Prosegue il “Master in diritto di famiglia e minorile con processo simulato”. Venerdì 9 maggio si è svolto il quinto incontro, che ha avuto inizio con la proiezione degli ultimi due episodi sul tema “Il mediatore familiare”. Successo crescente e partecipazione attiva degli iscritti, che hanno dato vita ad un interessante dibattito sull’argomento oggetto della simulazione. Un tema particolarmente sentito, tanto che il Direttore dell’ ISPPREF Davide Amendola è stato coinvolto in un acceso  scambio di opinioni, tanto più interessante perché non previsto in scaletta.


Dalla platea ai relatori, la parola è passata all’avvocato Enrico Lizza che ha discusso di “Reclamo, modifica e revoca dei provvedimenti presidenziali”. Successivamente, il Consigliere Bruno De Filippis ha relazionato sugli orientamenti e le prassi relativi  al riconoscimento e disconoscimento dei figli. Da tale intervento è scaturito un vivace confronto in sala, dove avvocati e mediatori hanno espresso i propri dubbi e condiviso le esperienze professionali inerenti. Da ultima, l’avvocato Paola Mazzei ha parlato della “Responsabilità civile dei genitori verso i figli minorenni”, toccando scorrevolmente i punti salienti di una materia quanto mai attuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio