La sezione territoriale dell’AMI Latina ha raggiunto un accordo con il Comune di Pontinia (Lt) in base al quale i soci appartenenti al direttivo offriranno a partire dal mese di febbraio e per l’intero anno 2013 una prima consulenza legale (civile e penale) in materia di diritto di famiglia e minorile, nonché una prima consulenza di mediazione familiare interamente gratuiti per gli utenti dei servizi forniti dall’Assessorato Servizi Sociali e Sanità del Comune di Pontinia.

Si tratta di un progetto di cui la nostra associazione si fa promotrice e che è stato fortemente voluto dal Sindaco del Comune di Pontinia, dott. Eligio Tombolillo, nell’ottica di tutelare la persona e con l’obiettivo di creare una maggiore sensibilizzazione alla difficile materia della famiglia e aiutare con professionalità e sensibilità chi si approccia per la prima volta alle problematiche familiari (civili e penali) inerenti alla separazione, al divorzio, all’adozione.

Pertanto, detto servizio sarà espletato ad esclusivo titolo di volontariato sociale e senza percepire alcun genere di rimborso e/o pagamento a qualsiasi titolo, oltre che da parte dell’utenza, neppure da parte del Comune di Pontinia (Lt), nelle seguenti giornate: 21 febbraio, 28 marzo, 18 aprile, 23 maggio, 13 giugno, 4 luglio e con quadro orario compreso tra le 15.00 e le 17.00.

Avv. Claudia Depalma

Responsabile Sezione Territoriale AMI Latina

Consiglio Direttivo AMI Lazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Manuela
    "E' davvero una bruttissima notizia è stato anche per me... "
    Leggi tutto...
  •  avv, Maria Franzetta
    "Sono esterrefatta ed incredula. Ho avuto modo di conoscere personalmente... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio