Rimini – Dopo di anni di matrimonio, la moglie lo lascia e allora lui, pretendendo un risarcimento mensile di 500 euro, inizia a perseguitare la ex che lo denuncia e lo fa arrestare. I carabinieri di Rimini hanno arrestato per estorsione un 34enne, disoccupato e senza fissa dimora, che da tempo perseguita l’ex compagna, una giovane concittadina.

La separazione dei due risale a un paio di anni fa, quando la donna stanca delle vessazioni, ma soprattutto del vizio del bere del marito, decide di lasciarlo. Cambia casa, cambia città e lavoro per diverse volte e per un anno lei riesce a far perdere le proprie tracce. Qualche settimana fa però, l’ex marito rintraccia la donna a Rimini e dopo una scenata le chiede un «risarcimento» per i dieci anni di matrimonio buttati via.

La cifra stimata dall’ex marito si aggira intorno agli 8mila euro per saldare i quali la donna potrà versare delle rate mensili da 500 euro. La donna però paga solo la prima rata e poi decide, dopo l’ennesima minaccia subita, di rivolgersi ai carabinieri. L’ex marito è finito in manette dopo un lungo appostamento: i carabinieri lo hanno sorpreso subito dopo che si era fatto consegnare dall’ex una busta con i soldi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Roberto bersan
    "Buon giorno: Cerco un avvocato umile che mi possa aiutare... "
    Leggi tutto...
  •  Carmine
    "Buongiorno sono padre di un ragazzo di 13,e sono separato... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio