L’argomento scelto, sempre attuale, ha riguardato la DEONTOLOGIA, con una particolare attenzione agli Operatori del Diritto di Famiglia, ed uno specifico riferimento agli Assistenti Sociali, ai Neuropsichiatri Infantili ed agli Avvocati Matrimonialisti.


Il Convegno, tenutosi il 5 luglio 2010, è stato preceduto dai saluti del Sindaco del Comune di Sant’Agata Li Battiati (CT), Avv. Carmelo Galati, che ha ospitato i lavori nell’auditorium del Centro Incontro Comunale, e che si è complimentato con l’AMI per lo sforzo profuso dai dirigenti etnei per strutturare il Convegno.


E’ stata poi la volta dell’Avv. Maurizio Magnano di San Lio, Presidente dell’Ordine Forense di Catania, che ha portato i saluti alla nostra Associazione, sottolineando l’importanza dell’argomento scelto, anche in relazione alla specificità del Diritto di Famiglia, ed è rimasto per tutta la durata dei lavori, ricoprendo il previsto ruolo di moderatore.


Poi è stata la volta dell’Avv. Paola Barbara Giurato, Presidente della Sezione Distrettuale di Catania, che ha sottolineato l’importanza di una armonizzazione, anche sotto il profilo deontologico, delle varie professionalità che, con pari dignità, operano nella materia familiare.


Dopo i saluti, ci sono state le relazioni della Dott.ssa Pinella Mauceri, Assistente Sociale e Consigliere dell’Ordine Professionale Assistenti Sociali Regione Sicilia, dell’Avv. Diego Geraci, Segretario del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catania ed esperto Matrimonialista, e del Dott. Paolo Bonarrio, neuropsichiatra infantile, Presidente dell’Associazione “Il Difensore della famiglia dell’infanzia dell’adolescenza” e Socio Sostenitore AMI.


All’esito del Convegno vi è stato un acceso e interessante dibattito, al quale sono intervenuti assistenti sociali e avvocati, questi ultimi presenti in gran numero.


Un bilancio, quindi, estremamente positivo per l’AMI di Catania grazie al grande impegno degli Avv.ti Paola Barbara Giurato, Renato Chizzoni, Venera Giovanna Fazio e di tutti gli altri iscritti all’Associazione.


L’Associazione tutta ringrazia il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catania per la grande disponibilità mostrata in favore dell’AMI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Camelia
    "Buongiorno Mi il mio nome e Camelia sono di origine... "
    Leggi tutto...
  •  Lara
    "La tutela non esiste, le violenze vengono rigirate in conflitti... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Giu
7
ven
15:30 AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO STRU... @ Sala Convegni — Palazzo Sales
AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO STRU... @ Sala Convegni — Palazzo Sales
Giu 7@15:30–18:30
AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO STRUTTURA E PRASSI @ Sala Convegni — Palazzo Sales
L’evento è in corso di accreditamento presso il C.O.A. di Trapani e l’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Siciliana. La partecipazione è gratuita. Al termine verrà rilasciato un attestato di partecipazione. nlocandina evento AMI Erice[...]
Giu
13
gio
14:30 “La famiglia da isola che il mar... @ BIELLA - Sala Becchia - Via Quintino Sella, 12
“La famiglia da isola che il mar... @ BIELLA - Sala Becchia - Via Quintino Sella, 12
Giu 13@14:30–18:30
“La famiglia da isola che il mare del diritto doveva solo lambire a terra di conquista” @ BIELLA - Sala Becchia - Via Quintino Sella, 12
L’evento è accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Biella (3 crediti formativi). E’ possibile iscriversi inviando una Mail a: avv.chiara.reposo@studiolegalereposo.it o un fax al: 0142.690319 Convegno Biella  Condividi...Facebook0TwitterLinkedin
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio