Il Consiglio Direttivo Nazionale dell’AMI ha deliberato, valutato il lavoro della commissione preposta e previo parere della Giunta Esecutiva, la modifica dello Statuto dell’Associazione.

È stata contemplata una nuova figura istituzionale che farà parte di diritto della Giunta Esecutiva, il “Responsabile nazionale con le istituzioni”.

La Giunta Esecutiva sarà composta da otto consiglieri (e non più da sette).

Tale modifica si è resa necessaria per organizzare e pianificare al meglio i vari incontri istituzionali (CNF, Ministero della Giustizia, Garante dell’Infanzia, Commissioni parlamentari etc. etc.) a cui l’AMI – in quanto associazione riconosciuta  –  è chiamata a partecipare. Si tratta di un passo importante nel quadro di un nuovo assetto organizzativo della nostra associazione.

Il rinnovo delle cariche nazionali è previsto per la riunione del nuovo Consiglio Direttivo Nazionale già fissata per il 29 Gennaio 2017 a Roma.

Entro il 20 dicembre 2016 tutti i Distretti dovranno procedere al rinnovo delle cariche associative mediante l’assemblea distrettuale.

Avranno diritto al voto soltanto i soci ordinari in regola con il pagamento di tutte le quote annuali, a decorrere dalla data di iscrizione all’associazione.

Una volta eletti i nuovi Consigli Direttivi, al loro interno saranno eletti nell’ordine il Presidente, il Segretario e il Tesoriere.

I nominativi dei nuovi Direttivi Distrettuali dovranno essere comunicati alla sede nazionale entro e non oltre il 22 dicembre 2016.

Ogni Presidente Distrettuale farà parte del Direttivo Nazionale che si riunirà per il rinnovo delle cariche nazionali il 29 gennaio 2017.

Roma, il 29 novembre 2016

Segreteria AMI Nazionale

Visualizza le modifiche-statuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Vito
    "Io sono d'accordo con te nel riunirci tutti e farci... "
    Leggi tutto...
  •  Francesco Palo
    "Buongiorno, sono piacevolmente “sorpreso” in quanto ho letto, perché sembra... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


codice rosso

Convegno Ami 4 ottobre 2019

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Set
20
ven
15:00 “Assegno divorzile: dalla ratio ... @ Bergamo - “SALA DEGLI ANGELI” - CASA DEL GIOVANE - VIA MAURO GAVAZZENI, n.13
“Assegno divorzile: dalla ratio ... @ Bergamo - “SALA DEGLI ANGELI” - CASA DEL GIOVANE - VIA MAURO GAVAZZENI, n.13
Set 20@15:00–18:00
“Assegno divorzile: dalla ratio della pronuncia della Corte di Cassazione a Sezioni Unite n.18287/18 alle diverse prassi dei Tribunali di merito” @ Bergamo - “SALA DEGLI ANGELI” - CASA DEL GIOVANE - VIA MAURO GAVAZZENI, n.13
SCHEDA INFORMATIVA Il convegno è gratuito solo per i soci AMI in regola con il versamento della quota associativa per l’anno di competenza. La quota di partecipazione al convegno è di €10,00 pro-capite per tutti[...]
Ott
4
ven
09:00 Convegno Nazionale: diritto di f... @ Palermo - Biblioteca Centrale della Regione Siciliana ( Corso Vittorio Emanuele 423 - nei pressi della Cattedrale)
Convegno Nazionale: diritto di f... @ Palermo - Biblioteca Centrale della Regione Siciliana ( Corso Vittorio Emanuele 423 - nei pressi della Cattedrale)
Ott 4@09:00–19:00
Convegno Nazionale: diritto di famiglia e giusto processo @ Palermo - Biblioteca Centrale della Regione Siciliana ( Corso Vittorio Emanuele 423 - nei pressi della Cattedrale)
L’evento è stato accreditato dal C.O.A. di Palermo con 6 crediti formativi e presso l’Ordine degli Psicologi Regione Sicilia. SEDE: Biblioteca Centrale della Regione Siciliana (Corso Vittorio Emanuele 423 – nei pressi della Cattedrale) AMI-CONVEGNO[...]

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio