STATI UNITI – Sentenza a dir poco scioccante di un tribunale americano che ha tolto a una giovane mamma, malata di tumore e in questo momento senza lavoro, i suoi figli. Quel che è peggio è che lo stesso tribunale li ha affidati all’ex marito della donna, secondo alcune indiscrezioni un uomo dalla condotta non irreprensibile. Una dura battaglia legale che ha visto la donna Alaima Giordano, di 36 anni, giornalista italo americana, perdere la custodia dei suoi due figli di 11 e 5 anni. Il giudice sostiene che date le condizioni di salute della donna sarebbe meglio che i figli vivessero con il padre: “… I bambini vogliono un’infanzia normale e questo non è possibile con un genitore malato” – ha scritto tra le altre cose la psicologa incaricata nella sua relazione. Nella decisione avrebbe anche pesato lo stato di disoccupazione della giovane mamma che da questa sentenza ne è uscita distrutta: “Non so quanto mi resta da vivere – ha confidato la donna, la cui diagnosi di cancro risale al 2007 – non ha senso portare via i miei figli tutti dobbiamo morire e non si sa quando. Mi sembra pericoloso emettere una sentenza del genere sulla base di una diagnosi”.  Come scrive Ialianews.it, la sentenza choc ha destato scalpore e la vicenda è finita anche su Facebook, dove oltre duemila persone hanno aderito alla petizione in cui si chiede al governatore del North Carolina, di riesaminare il caso. Alania infatti difficilmente potrà rivedere spesso i suoi figli. L’ex marito vive infatti a Chicago per questioni di lavoro, mentre la donna a Durham, dove è seguita dagli specialisti per la sua malattia. Una sentenza choc. La donna avrebbe dovuto forse essere aiutata a vivere gli ultimi anni della sua vita in serenità con i suoi figli. L’affetto e l’amore non possono essere distrutti da una sentenza.


NETINEWS

0 risposte a Mamma malata di cancro: i giudici le tolgono i figli

  • valeria scrive:

    non e possibile un cosa del genere anc hio sono malata di tumore ènon vorrei mai che mi toglissero i miei figli una vera ingiustizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Fortunato Rocco Aquino
    "Caro collega che la terra ti aia liece "
    Leggi tutto...
  •  Александр
    "30 LUGLIO 2019 Con l ordinanza n. 9990 del 10.04.2019... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »
Feb
5
ven
15:00 “Il Conflitto familiare – Rifles... @ Pescara - webinair
“Il Conflitto familiare – Rifles... @ Pescara - webinair
Feb 5@15:00–18:00
“Il Conflitto familiare – Riflessioni giuridiche e psicologiche” @ Pescara - webinair
Per l’evento verrà presentata richiesta di accreditamento al CNF per il riconoscimento crediti formativi per la formazione professionale continua Avvocati. Per prenotarsi occorre effettuare la registrazione al seguente link https://us02web.zoom.us/webinar/register/ WN_Y8G1q528Swu9hQl6m5HQWw . La partecipazione è[...]
Mar
12
ven
15:00 Master in diritto penale di fami... @ Webinar - Roma
Master in diritto penale di fami... @ Webinar - Roma
Mar 12@15:00–Ott 29@18:00
MASTER DIRITTO PENALE DELLA FAMIGLIA Master a cura dell’AMI (Associazione Matrimonialisti Italiani) in collaborazione con StudioCataldi.it – In Videoconferenza su ZOOM Dal 12 marzo 2021 al 29 ottobre 2021 (ogni venerdì dalle 14:00 alle 17:00), 34 moduli[...]

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio