E’ partito il 10 maggio scorso, il progetto formativo sulla legalità dal titolo “Quali sono i diritti dei bambini”, in favore degli alunni della scuola primaria “Gennaro Barra” di Salerno, ove almeno 4 professionisti dell’AMI ( tra avvocati, psicologi, assistenti sociali etc..) in sinergia con il corpo docente, hanno illustrato ai bambini quali sono i loro diritti indicati nella Convenzione di New York.

Il progetto si svilupperà in tre giornate (nel mese di maggio) e dunque in tre appuntamenti aperti alle classe quarti e quinte(circa 70 bambini), al termine dei quali ne seguirà un grande momento conclusivo (nella prima settimana di giugno) per la presentazione dei lavori e la consegna degli attestati di riconoscimento agli alunni.

L’interessante iniziativa è  stata promossa dalla sezione distrettuale di Salerno dell’Associazione avvocati matrimonialisti italiani presieduta dall’avvocato Claudio Sansò coadiuvato dai legali Laura Fasulo e Marianna Grimaldi in collaborazione con il Dirigente Scolastico dell’Istituto Gennaro Barra, prof.ssa Annamaria Grimaldi e degli altri professionisti dell’AMI quali gli avvocati Carmen Dello Iacono, Clara Altieri, Antonella Cosma, Elettra Somma, Loredana Trivisone, Eleonora Tamburini e le psicologhe Paola Schiavo, Federica di Martino, Silvia Attanasi e la dottoressa Monia Monzo, assistente sociale.

I professionisti dell’Ami spiegheranno ai piccoli alunni quali sono i loro diritti fondamentali, così come sanciti dalla “convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza” approvata il 20 novembre 1989; diritti che devono essere riconosciuti e garantiti a tutti i bambini e a tutte le bambine del mondo.

E’ fondamentale insegnare ai bambini che le regole non servono solo a prescrivere dei doveri, ma anche a garantire dei diritti e quanto sia importante il rispetto delle regole per favorire una civile convivenza. Tra tutti, in primo luogo vi è il diritto ad essere bambini.

Si tratta di un percorso di eccezionale rilievo che parte proprio dall’analisi delle difficoltà che investono oggi le famiglie e da tutte quelle influenze esterne che possono condizionare il bambino nella costruzione della sua identità e nella realizzazione di una sua effettiva socializzazione.

Per tale motivo, è importante informare i piccoli, sviluppare competenze comunicative ed espressive, educare all’ascolto, sensibilizzare all’accoglienza, imparare a conoscere meglio i propri compagni, favorire un atteggiamento di convivenza rispettosa, potenziare la consapevolezza di sé, sviluppare la creatività, acquisire una positiva capacità di problem solving, sostenere il lavoro degli insegnanti: queste le finalità che verranno sviluppate attraverso attività individuali e lavori di gruppo per i bambini affiancati anche dai docenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Vito
    "Io sono d'accordo con te nel riunirci tutti e farci... "
    Leggi tutto...
  •  Francesco Palo
    "Buongiorno, sono piacevolmente “sorpreso” in quanto ho letto, perché sembra... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


codice rosso

Convegno Ami 29 e 30 Novembre 2019

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Ott
18
ven
09:15 Filiazione, nuovi diritti, ruolo... @ Lecce, Aula magna Vittorio Aymone della Corte d'Appello
Filiazione, nuovi diritti, ruolo... @ Lecce, Aula magna Vittorio Aymone della Corte d'Appello
Ott 18@09:15–18:30
Filiazione, nuovi diritti, ruolo del terzo genitore @ Lecce, Aula magna Vittorio Aymone della Corte d'Appello
Evento accreditato dal COA  di Lecce con 6 crediti formativi di cui uno deontologia. CONVEGNO 18 10 2019_Condividi...Facebook0TwitterLinkedin
Ott
25
ven
15:30 Prospettive di tutela della viol... @ 25.10.19 Lagonegro, Tribunale - 26.10.19 Maratea, Palazzo de Lieto
Prospettive di tutela della viol... @ 25.10.19 Lagonegro, Tribunale - 26.10.19 Maratea, Palazzo de Lieto
Ott 25@15:30–Ott 26@11:30
Prospettive di tutela della violenza domestica e di genere @ 25.10.19 Lagonegro, Tribunale - 26.10.19 Maratea, Palazzo de Lieto
Evento accreditato dal COA di Lagonegro e dall’Ordine degli Assistenti sociali della Basilicata. Invito_ottobre_Lagonegro_Maratea_ 25-26-10-19Condividi...Facebook0TwitterLinkedin

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio