Oggi 21 marzo 2013 il Presidente Nazionale dell’AMI, Gian Ettore Gassani, è stato ospite in studio della prestigiosa emittente radiofonica Radio 24 nella trasmissione “MELOG” condotta dal bravissimo Gianluca Nicoletti (nella foto con l’avv. Gassani).

Tema della puntata di oggi è stata la milionaria separazione tra l’ex premier Silvio Berlusconi e la consorte Veronica Lario.

Come è noto Berlusconi a mezzo dei suoi legali ha proposto appello alla sentenza di primo grado emessa dal Tribunale Civile di Milano attraverso la quale la Lario ha ottenuto un assegno di mantenimento mensile di tre milioni di euro (circa 100.000,00 euro al giorno).

La Corte d’Appello di Milano deciderà se confermare o riformare la sentenza.

Certo è che, al di là delle motivazioni del provvedimento emesso dai giudici di Milano, la somma stabilita per la Lario è in distonia con l’attuale situazione economica delle famiglie italiane ed è destinata a far discutere per ancora molto tempo.

Roma, il 21 marzo 2013

AMI NAZIONALE

Una risposta a L’AMI, con il suo Presidente Nazionale, Avv. Gian Ettore Gassani, a MELOG – Radio 24

  • tiziana scrive:

    ma non è certo in distonia con la situazione reddituale/patrimoniale dell’ex marito e con il tenore di vita avuto in costanza di matrimonio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  rossi anna
    "con quali mezzi il coniuge tradito può difendersi da una... "
    Leggi tutto...
  •  Kasparek
    "La punizione più consona per questo abuso e' l'ergastolo Chi... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2018

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio