L’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani, in relazione alla grave crisi sanitaria ed economica del Paese, quale conseguenza della pandemia da Covid-19, con delibera del Direttivo nazionale del 24 marzo 2020, ha deciso di annullare l’obbligo di pagamento delle quote associative per l’anno 2020 in favore di tutti i soci regolarmente iscritti.

Tale decisione deriva dalla necessità  di dare un segnale di solidarietà e rispetto alla Classe Forense in un momento difficilissimo per moltissimi avvocati.

Inoltre l’AMI ha deciso di rinviare il rinnovo delle cariche locali e nazionali al gennaio 2022.

Roma, 24 marzo 2020

Per il Direttivo nazionale

il Presidente AMI, Avv. Gian Ettore Gassani

2 risposte a L’AMI annulla l’obbligo di pagamento delle quote associative per l’anno 2020, come gesto di solidarietà verso la Classe Forense

  • LANDO capparuccini scrive:

    Sono un padre separato con Piva, vista la situazione sanitaria nel nostro paese sono stato costretto a chiudere la mia attività.. Di conseguenza ho bloccato tutti i pagamenti che ho, e sono riuscito a versare solo 1/3 dell’assegno di mantenimento come posso tutelarli????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Maria Carmela Zizzi
    "Sono una nonna italiana che non vede i nipotini-figli di... "
    Leggi tutto...
  •  Marianna
    "Buonasera dove trovo il testo integrale del vademecum per la... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio