Ami salerno3Il 16 maggio , presso il Salone Bottiglieri, Palazzo San’Agostino – Salerno, ha avuto inizio l’importante Corso sull’abuso sessuale sui minori: dalla notitia criminis al trattamento del minore. Fenomeno, tutela e intervento, organizzato dalla Sezione AMI Distrettuale di Salerno, con il patrocinio della Provincia di Salerno, Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Salerno, Ordine Assistenti Sociali della Campania e CAM Telefono Azzurro.Ami salerno

Ami salerno1Numerosi gli iscritti (circa 150), tra i quali avvocati, assistenti sociali, psicologi, operatori delle case famiglia. 

I lavori sono stati introdotti dal Presidente dell’ AMI Salerno, avv. Claudio Sansò e moderati dal Segretario dell’AMI Salerno, avv. Marianna Grimaldi.

Hanno partecipato, in qualità di relatori, la prof.ssa Giulia Savarese, il P.M., dott.ssa Elena Cosentino, la dott.ssa Carla Narni Mancinelli, il G.I.P. dott. Bruno De Filippis, l’avv. Agostino Bellucci, l’avv. Viviana Caponigro.

Si è disucsso del fenomeno dell’abuso sessuale sui minori, un fenomeno che ha assunto dimensioni preoccupanti e che registra quotidianamente episodi di notevole gravità.Ami salerno2

Negli ultimi due anni le denunce per atti sessuali con minorenni si sono triplicate. Sono 5.103 minori (il 60% femmine) che nel 2013 hanno denunciato o esposto una forma di violenza sessuale ai loro danni.

Il Corso proseguirà il giorno 23 maggio p.v. dalle ore 9.00 alle ore 18.30 e vedrà la partecipazione di illustri relatori. 

AMI SALERNO

Ami salerno 5 Ami salerno 6 Ami salerno 7 Ami salerno 8 Ami salerno 9 Ami salerno10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Gianni Loiacono
    "RIFORMA PILLON. La riforma sembrerebbe un fatto positivo perché da... "
    Leggi tutto...
  •  marco
    "esatto conosco diversi casi in cui gli assistenti del comune... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2018

Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Mar
15
gio
15:01 CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRI... @ ROMA
CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRI... @ ROMA
Mar 15 2018@15:01–Gen 31 2020@18:30
CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI NELLA PROSPETTIVA NAZIONALE ED EUROPEA @ ROMA | Roma | Lazio | Italia
Il corso Il corso in Diritto delle Relazioni Familiari nella prospettiva Nazionale ed Europea organizzato dall’Associazione degli Avvocati Matrimonialisti per la tutela dei minori e della persona (AMI) prenderà avvio a Roma il prossimo 15[...]
Nov
16
ven
14:30 L’ESCALATION DEGENERATIVA DAL RE... @ Federazione Marchigiana BCC
L’ESCALATION DEGENERATIVA DAL RE... @ Federazione Marchigiana BCC
Nov 16@14:30–19:30
LOCANDINA CONVEGNO STALKING_16.11.18 Sono previsti tre crediti formativi per gli avvocatiCondividi...Facebook0Google+0TwitterLinkedin
15:00 Tavola rotonda AMI BARI LA CARTA... @ Aula Magna Corte di Appello di Bari
Tavola rotonda AMI BARI LA CARTA... @ Aula Magna Corte di Appello di Bari
Nov 16@15:00–19:00
Evento gratuito accreditato dall’ORDINE DEGLI AVVOCATI BARI (3 crediti formativi) ed in corso di accreditamento presso l’ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI PUGLIACondividi...Facebook0Google+0TwitterLinkedin
15:30 LA CARTA DEI DIRITTI DEI FIGLI N... @ Bari - aula magna Corte d'Appello di Bari
LA CARTA DEI DIRITTI DEI FIGLI N... @ Bari - aula magna Corte d'Appello di Bari
Nov 16@15:30–19:00
Evento accreditato dall’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BARI (3 crediti formativi) e  dall’ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI PUGLIA (3 crediti formativi). AMI Bari 16 nov 2018 sk iscrizione convegno BariCondividi...Facebook0Google+0TwitterLinkedin
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio