Risvolti inquietanti in un asilo di Vallo della Lucania(SA), confermati i sospetti dei genitori, allertati dai bambini che non andavano più volentieri all’asilo, in particolare, che dichiaravano di “non voler più andare in pomeriggio” .


Imputata principale, oggi agli arresti domiciliari a Roma, suor Soledad, peruviana di ventiquattro anni, accusata di violenze e abusi su trenta bambini, accusata dai bambini medesimi di averli legati mani e piedi e di averli costretti a stare “in una stanza chiusa dove c’era una puzza…”, probabilmente un pollaio.


Sconvolgenti le minacce sui bambini violentati e poi terrorizzati: “ state zitti o ucciderò i vostri genitori”; costretti a stare per ore intere in castigo al buio in uno sgabuzzino.


Voci e dubbi che, già da qualche tempo, aleggiavano sui genitori, stupiti e preoccupati per i comportamenti dei propri figli.


 I riscontri incrociati sui dubbi delle mamme conducono la procura della Repubblica di Vallo a premere su un’inchiesta che ha già portato all’arresto della suora e che porta con se il sospetto di un giro di pedofilia e di film porno avente oggetto i bambini di quest’asilo.


Conferma finale si è avuta da scrupolose diagnosi dei medici pediatri: aniti, smegma e vaginiti, tutti termini tecnici rivelatori di infiammazioni dell’apparato ano-genitale dovute a sfregamenti violenti.


Storie di ordinarie violenze su minori che, tuttavia, scuotono il sonnechioso ambiente di provincia diviso tra voglia di giustizia e desiderio di mantenere il silenzio per salvare “l’onore del paese” ma soprattutto scoramento e sgomento dinanzi a pedofilia e violenze provenienti da una donna ad onta di quell’ istinto materno che avrebbe dovuto possedere naturaliter e che (ci viene il dubbio) esiste ancora?


Ovviamente tutto questo è ancora un’ipotesi da verificare con un regolare processo penale.


Ma gli elementi fin qui raccolti sono inquietanti.


In ogni caso, a prescindere da ogni considerazione, resta in piedi la presunzione di innocenza.


Staremo a vedere, con la speranza che sia solo un brutto sogno.


È certo, però, che ormai il pedofilo non appartiene soltanto al genere maschile.


Le statistiche lo confermano. Senza alcun dubbio.


La violenza non ha sesso.


La violenza non ha ceto o collocazione geografica.


 


 


 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Vito
    "Io sono d'accordo con te nel riunirci tutti e farci... "
    Leggi tutto...
  •  Francesco Palo
    "Buongiorno, sono piacevolmente “sorpreso” in quanto ho letto, perché sembra... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


codice rosso

Convegno Ami 4 ottobre 2019

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Set
20
ven
15:00 “Assegno divorzile: dalla ratio ... @ Bergamo - “SALA DEGLI ANGELI” - CASA DEL GIOVANE - VIA MAURO GAVAZZENI, n.13
“Assegno divorzile: dalla ratio ... @ Bergamo - “SALA DEGLI ANGELI” - CASA DEL GIOVANE - VIA MAURO GAVAZZENI, n.13
Set 20@15:00–18:00
“Assegno divorzile: dalla ratio della pronuncia della Corte di Cassazione a Sezioni Unite n.18287/18 alle diverse prassi dei Tribunali di merito” @ Bergamo - “SALA DEGLI ANGELI” - CASA DEL GIOVANE - VIA MAURO GAVAZZENI, n.13
SCHEDA INFORMATIVA Il convegno è gratuito solo per i soci AMI in regola con il versamento della quota associativa per l’anno di competenza. La quota di partecipazione al convegno è di €10,00 pro-capite per tutti[...]
Ott
4
ven
09:00 Convegno Nazionale: diritto di f... @ Palermo - Biblioteca Centrale della Regione Siciliana ( Corso Vittorio Emanuele 423 - nei pressi della Cattedrale)
Convegno Nazionale: diritto di f... @ Palermo - Biblioteca Centrale della Regione Siciliana ( Corso Vittorio Emanuele 423 - nei pressi della Cattedrale)
Ott 4@09:00–19:00
Convegno Nazionale: diritto di famiglia e giusto processo @ Palermo - Biblioteca Centrale della Regione Siciliana ( Corso Vittorio Emanuele 423 - nei pressi della Cattedrale)
L’evento è stato accreditato dal C.O.A. di Palermo con 6 crediti formativi e presso l’Ordine degli Psicologi Regione Sicilia. SEDE: Biblioteca Centrale della Regione Siciliana (Corso Vittorio Emanuele 423 – nei pressi della Cattedrale) AMI-CONVEGNO[...]

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio