Avere la colf rientra nel tenore di vita coniugale che l’ex moglie ha diritto a conservare anche dopo la separazione.


Ed è giusto chiedere un aumento dell’assegno che versa l’ex marito se la somma non basta a pagare anche la collaboratrice domestica. La Cassazione, nel ribadire che dopo la separazione il coniuge più debole economicamente ha il diritto a “mantenere un tenore di vita analogo a quello che godeva in costanza di matrimonio”, sottolinea che i giudici per stabilire quale fosse questo tenore di vita devono considerare tutti gli elementi a disposizione. Compresi i viaggi all’estero che facevano i coniugi, i vestiti di marca che acquistavano e, non ultima, la colf che potevano permettersi. Perciò i giudici della prima sezione civile della Suprema Corte, con la sentenza 6698, hanno annullato la decisione della Corte d’appello di Bologna che aveva invece respinto la richiesta della signora Angela M. di Ravenna di aumentare l’assegno di 1.832 euro mensili che l’ex marito, primario ospedaliero, le versava per il mantenimento suo e del figlio minore. Nella sentenza dei giudici bolognesi, evidenzia la Cassazione, “è mancato l’accertamento del tenore di vita dei coniugi, tanto più necessario in quanto lo stesso era particolarmente elevato, tanto da permettere viaggi in località e alberghi rinomati, collaboratori familiari nonché l’acquisto di vestiario ad alto livello”. La causa è stata quindi rinviata ai giudici bolognesi per una “nuova valutazione delle circostanze apprezzabili in termini economici”, su cui basare l’adeguamento dell’assegno di mantenimento. Insomma, il matrimonio può naufragare ma colf e abiti griffati vanno portati in salvo.


APCOM 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Daniela Bianchi
    "Questa storia somiglia a quella di un mio carissimo amico... "
    Leggi tutto...
  •  MAIKOL
    "salve anche io lo stesso problema , ho un bambino... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2018

Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Mar
15
gio
15:01 CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRI... @ ROMA
CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRI... @ ROMA
Mar 15 2018@15:01–Gen 31 2020@18:30
CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI NELLA PROSPETTIVA NAZIONALE ED EUROPEA @ ROMA | Roma | Lazio | Italia
Il corso Il corso in Diritto delle Relazioni Familiari nella prospettiva Nazionale ed Europea organizzato dall’Associazione degli Avvocati Matrimonialisti per la tutela dei minori e della persona (AMI) prenderà avvio a Roma il prossimo 15[...]
Gen
12
sab
09:30 Corso di formazione: Le tracce b... @ Roma - via Casilina 233
Corso di formazione: Le tracce b... @ Roma - via Casilina 233
Gen 12@09:30–Giu 9@15:00
Corso di formazione: Le tracce biologiche sulla scena del crimine @ Roma - via Casilina 233
Condividi...Facebook0Google+0TwitterLinkedin
Gen
24
gio
15:00 GLI ASPETTI PATRIMONIALI NELLA F... @ Circolo Unificato dell'Esercito - Bologna
GLI ASPETTI PATRIMONIALI NELLA F... @ Circolo Unificato dell'Esercito - Bologna
Gen 24@15:00–18:00
GLI ASPETTI PATRIMONIALI NELLA FAMIGLIA @ Circolo Unificato dell'Esercito - Bologna
EVENTO ACCREDITATO PRESSO IL CONSIGLIO DELL’ORDINE FORENSE PER N 3 CREDITI FORMATIVI Partecipazione con iscrizione obbligatoria da effettuarsi esclusivamente online sul sito www.amiemiliaromagna.it Convegno 24.1.2019 Condividi...Facebook0Google+0TwitterLinkedin
Gen
31
gio
09:00 CORSO DI ALTA FORMAZIONE in “IL ... @ Dipartimento di Giurisprudenza, Università di Messina
CORSO DI ALTA FORMAZIONE in “IL ... @ Dipartimento di Giurisprudenza, Università di Messina
Gen 31@09:00–12:30
Il corso è rivolto ai laureati in materie giuridiche, socio-economiche o sociosanitarie, interessati alla qualificazione professionale nella gestione dei conflitti relativi all’esercizio della responsabilità genitoriale propri delle dinamiche familiari anche conseguenti all’annullamento del matrimonio, alla[...]
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio