Approvato in Senato con 178 voti a favore e 93 astensioni (cioè i rappresentanti del Partito Democratico) il Disegno di Legge che permette alle madri in stato di gravidanza o con figli fino a 6 anni la detenzione in cella, fatta eccezione per particolari situazioni di rischio è esigenze cautelari speciali. Le donne incinte o madri di bambini al di sotto dei 6 anni potranno fare richiesta di soggiorno in strutture apposite a custodia attenuata, i cosiddetti “Icam”. Già approvato alla Camera, il provvedimento sarà quindi tramutato in legge ufficiale dello Stato.

0 risposte a Il Senato boccia la proposta "bambini in carcere con le madri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Vito
    "Io sono d'accordo con te nel riunirci tutti e farci... "
    Leggi tutto...
  •  Francesco Palo
    "Buongiorno, sono piacevolmente “sorpreso” in quanto ho letto, perché sembra... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

Convegno Ami 4 ottobre 2019

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio