Si è rivelata una trappola l’amicizia virtuale di un 50enne trentino, sposato con figli, con una avvenente coetanea conosciuta in un social network. La donna avrebbe cominciato a ricattarlo minacciando di rivelare i contenuti dei loro messaggi amorosi.

Alla fine, dopo la denuncia ai carabinieri, la donna invece di ricevere i soldi pattuiti per mantenere il silenzio (ben 10mila euro), è stata arrestata in flagranza di reato per estorsione. La vicenda è nata con uno scambio reciproco di foto e messaggi ed è proseguita con conversazioni più intime e riservate.

Sono seguiti scambi di apprezzamenti e, infine, una serie di appuntamenti per bere qualcosa insieme. A questo punto però, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la donna ha cominciato a dire di sentirsi importunata dalle attenzioni del corteggiatore virtuale e ha finito per chiedergli, con sempre maggiore insistenza, 5mila euro minacciando la divulgazione dei messaggi. Il timore di vedere compromesso il proprio matrimonio e la necessità di salvaguardare una buona reputazione tra la gente del paese ha spinto l’uomo a chiedere un prestito ad una banca.

Quando però la donna ha rincarato la dose e preteso 10mila euro al posto dei 5mila accordati, il 50enne ha acquisito la consapevolezza di essersi cacciato in un vicolo cieco e ha deciso di rivolgersi ai carabinieri. Così ieri, al primo appuntamento reale al ristorante, fra gli avventori c’erano anche i militari i quali hanno assistito alla consegna del denaro. Da qui l’arresto della donna. Le indagini non sono ancora concluse: l’obiettivo degli inquirenti è poter stabilire se sia stato un caso isolato o se altri uomini possano essere già caduti nella trappola virtuale.

FONTE: Il Mattino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display



codice rosso

Convegno Ami 29 e 30 Novembre 2019

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Nov
14
gio
15:00 Tutela giuridica, sociale e psic... @ Ancona - Sala ex Consiliare del Comune di Ancona - Largo XXIV Maggio, 1
Tutela giuridica, sociale e psic... @ Ancona - Sala ex Consiliare del Comune di Ancona - Largo XXIV Maggio, 1
Nov 14@15:00–19:00
Tutela giuridica, sociale e psicologica dei minori in caso di adozione e affidamento @ Ancona - Sala ex Consiliare del Comune di Ancona - Largo XXIV Maggio, 1
Evento accreditato dal COA di Ancona con 4 crediti formativi, di cui 1 di deontologia. In via di accreditamento presso l’Ordine degli Assistenti sociali delle Marche. AMI_CONVEGNO-14-11-2019Condividi...Facebook0TwitterLinkedin
Nov
21
gio
15:00 Bullismo e cyberbullismo, i nuov... @ Città di Castello, Salone Gotico del museo del duomo
Bullismo e cyberbullismo, i nuov... @ Città di Castello, Salone Gotico del museo del duomo
Nov 21@15:00–19:00
Bullismo e cyberbullismo, i nuovi volti della violenza tra i giovani @ Città di Castello, Salone Gotico del museo del duomo
Evento in via di accreditamento dal COA di Perugia locandina convegno 21.11.2019Condividi...Facebook0TwitterLinkedin
Nov
29
ven
09:00 XI CONGRESSO NAZIONALE AMI – LE ... @ Residenza di Ripetta - Roma
XI CONGRESSO NAZIONALE AMI – LE ... @ Residenza di Ripetta - Roma
Nov 29@09:00–Nov 30@18:00
XI CONGRESSO NAZIONALE AMI - LE PERSONE NELLA RETE: "CONNESSIONE AD ALTO RISCHIO" @ Residenza di Ripetta - Roma
Scarica AMI_ManiROMA_Unico_ev (3) AMI – XI CONGRESSO NAZIONALE_ev (1) Programma Congresso   EVENTO IN VIA DI ACCREDITAMENTO DALL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA L’AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani per la Tutela delle Persone, dei Minorenni e[...]

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio