Fervono i preparativi del nostro prossimo congresso nazionale del 22 e 23 giugno 2012 a Roma presso la Residenza di Ripetta a pochi metri da Piazza di Spagna.


Il programma e gli argomenti che saranno trattati sono assolutamente eccezionali.


Grande è l’affluenza di iscritti da ogni parte d’Italia, segno questo del grande fermento che si è creato attorno al diritto di famiglia e alla nostra vivacissima Associazione Forense.


 


Prendiamo atto, infatti, che per i “fuori sede” i costi per partecipare al nostro congresso sono sicuramente significativi.


 


Con gioia riscontriamo la presenza di tanti giovani e di tanti professionisti di altre esperienze (mediatori, psicologi, sociologi, pedagogisti etc.).


Insomma la formula della multidisciplinarietà, tanto cara allo spirito e agli obiettivi dell’AMI, ha funzionato alla grande.


 


L’AMI per poter consentire a tutti di partecipare (sebbene senza il rilascio dei crediti formativi) ai lavori del congresso ha stipulato un accordo con il Sole 24 Ore.


Tutto il congresso potrà essere seguito in diretta streaming in due modi:


a)     dal canale dell’AMI http://it.justin.tv/amiavvocatinazionale;


b)    dal canale del Sole 24 Ore  www.ilsole24ore.com.


 


Roma, il 18 giugno 2012


 



                                                 Avv. Gian Ettore GASSANI


                                                   Presidente Nazionale AMI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Manuela
    "E' davvero una bruttissima notizia è stato anche per me... "
    Leggi tutto...
  •  avv, Maria Franzetta
    "Sono esterrefatta ed incredula. Ho avuto modo di conoscere personalmente... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio