“Sul divieto del ministro dell’Interno di trascrizione in Italia delle nozze omosessuali celebrate all’estero, l’AMI non può che prendere atto che l’attuale nostro ordinamento giuridico e diritto di famiglia non ammettono il matrimonio omosessuale”, così l’avv. Gian Ettore Gassani, presidente dell’Associazione degli Avvocati Matrimonialisti Italiani.

“Al di là della decisione del ministro Alfano – spiega il matrimonialista – resta una questione aperta sulla tutela delle coppie omosessuali, che di fatto manca nel nostro Paese. L’Italia non può più fare finta di non capire che il mondo è cambiato, come è cambiato il comune sentire, come sono diversi i modi di amare”.

Infine: “L’augurio è che nell’agenda politica dell’attuale Governo vi sia la tutela dei diritti fondamentali di tutte le persone, indipendentemente dall’orientamento sessuale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio