Con 367 voti il Congresso Nazionale Forense ha approvata la mozione presentata dall’AMI sulla salvaguardia del ruolo dell’avvocato nella giurisdizione in materia di tutela dei diritti della persona e della famiglia.

Nella giornata di ieri la mozione era stata sottoscritta da 101 delegati, mentre stamane, con grande soddisfazione per l’intera associazione, oltre la metà dei votanti ha deciso di sostenere le nostre istanze nella delicatissima materia familiare.

Ecco la mozione approvata (la n. 31) MOZIONE AMI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Vito
    "Io sono d'accordo con te nel riunirci tutti e farci... "
    Leggi tutto...
  •  Francesco Palo
    "Buongiorno, sono piacevolmente “sorpreso” in quanto ho letto, perché sembra... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

Convegno Ami 4 ottobre 2019

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio