In data 06 giugno 2008, presso la prestigiosa sede della FONDAZIONE “BARONE GIUSEPPE LUCIFERO DI S.NICOLO’ ” sita in Contrada Baronia, Milazzo (ME), si è tenuto un interessante incontro organizzato dall’A.M.I. (Associazione Matrimonialisti Italiani), sede distrettuale di Messina, in collaborazione con la Fondazione Lucifero, e con il patrocinio dell’Azienda USL n. 5 di Messina dal tema “ Minori: Il Ruolo delle Istituzioni e delle Professioni”.


Dopo i saluti dell’Arch. Giuseppe Aveni, Presidente della Fondazione Lucifero, e dell’Avv. Francesco Ruvolo, quest’ultimo nella duplice veste di componente del C.d.A. della Fondazione e di membro del Consiglio Direttivo della Sezione A.M.I. di Messina, ciascuno dei relatori, esperti in materia di famiglia e minori, con il proprio contributo, ha consentito alla interessata platea di riflettere sul significato di famiglia con uno sguardo sul passato e vagliare le numerose problematiche che attualmente ruotano intorno ad essa ed ai minori.


I lavori sono stati aperti dall’Avv. Francesco Genovese, Presidente dell’A.M.I. sede distrettuale di Messina, che attraverso un’attenta disamina delle fonti normative che disciplinano la famiglia, ed i diritti dei minori, ha tracciato un quadro generale sulle tipologie di famiglie presenti nell’odierna realtà sociale, soffermandosi in particolare sulle “emergenze educative” e sulla necessità di azioni di intervento preventivo, per far fronte al cosidetto disagio giovanile, la cui drammaticità è stata recentemente attestata dai fatti di Niscemi.


Di seguito, il Provveditore di Messina, Dott. Gustavo Ricevuto, con il suo contributo pratico ha evidenziato il ruolo essenziale della scuola nella regolare crescita dei minori e l’importante apporto che la famiglia può fornire al fine di evitare o, comunque, contenere i fenomeni di proliferante bullismo.


Particolarmente illuminante è stato l’intervento della Dott.ssa Anna Maria Murdaca, Giudice Onorario presso il Tribunale dei minorenni di Messina e docente presso la Facoltà di Scienza della Formazione, dell’Università di Messina, la quale ha evidenziato la difficoltà e a volte l’impossibilità del Tribunale dei minorenni, in quanto non competente, ad intervenire sulle numerose e variegate istanze dell’utenza. La Dr.ssa Murdaca ha quindi sollecitato una maggiore implementazione dei servizi sociali per il loro più immediato contatto con la collettività.


Al termine delle relazioni, il primo degli interventi programmati è stato dell’Avv. Luigi Leone, dottorando di ricerca in criminologia, socio e membro del Consiglio direttivo della sezione A.M.I. di Messina, il quale si è occupato di sviscerare le problematiche scaturenti da un uso improprio dei sistemi multimediali (internet e televisione), riconducendo ad un errato spirito di emulazione il diffondersi, tra gli adolescenti, di comportamenti impropri e penalmente rilevanti.


La Dott.ssa Cutuli, psicologa dell’AUSL n. 5 di Messina, attraverso un originale intervento, esplicitatosi nel racconto de “Il piccolo Principe” ha focalizzato l’attenzione sull’esigenza di “addomesticazione” che deve caratterizzare i minori al fine di garantire loro un adeguato accrescimento e calibrato inserimento nel tessuto sociale.


Infine la Prof.ssa Angela Ollà, Presidente dell’Associazione no-profit “Il Giglio”, con un commovente e profondo intervento ha illustrato sinteticamente i compiti dell’Associazione dalla stessa rappresentata ed i risultati raggiunti con i bambini nel territorio milazzese.


Il Convegno, che ha avuto una buon numero di partecipanti, si è svolto in due fasi, una prima all’aperto, nel parco della Fondazione, ed una seconda, all’interno dei locali….causa pioggia!


 


Avv. Carmela Fenga Segretario A.M.I. – Messina


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Daniela Bianchi
    "Questa storia somiglia a quella di un mio carissimo amico... "
    Leggi tutto...
  •  MAIKOL
    "salve anche io lo stesso problema , ho un bambino... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2018

Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Mar
15
gio
15:01 CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRI... @ ROMA
CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRI... @ ROMA
Mar 15 2018@15:01–Gen 31 2020@18:30
CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI NELLA PROSPETTIVA NAZIONALE ED EUROPEA @ ROMA | Roma | Lazio | Italia
Il corso Il corso in Diritto delle Relazioni Familiari nella prospettiva Nazionale ed Europea organizzato dall’Associazione degli Avvocati Matrimonialisti per la tutela dei minori e della persona (AMI) prenderà avvio a Roma il prossimo 15[...]
Gen
12
sab
09:30 Corso di formazione: Le tracce b... @ Roma - via Casilina 233
Corso di formazione: Le tracce b... @ Roma - via Casilina 233
Gen 12@09:30–Giu 9@15:00
Corso di formazione: Le tracce biologiche sulla scena del crimine @ Roma - via Casilina 233
Condividi...Facebook0Google+0TwitterLinkedin
Gen
18
ven
15:30 Presentazione Sportello AMI a Paola @ Paola, complesso Sant'Agostino
Presentazione Sportello AMI a Paola @ Paola, complesso Sant'Agostino
Gen 18@15:30–17:15
Presentazione Sportello AMI a Paola @ Paola, complesso Sant'Agostino
Condividi...Facebook0Google+0TwitterLinkedin
Gen
24
gio
15:00 GLI ASPETTI PATRIMONIALI NELLA F... @ Circolo Unificato dell'Esercito - Bologna
GLI ASPETTI PATRIMONIALI NELLA F... @ Circolo Unificato dell'Esercito - Bologna
Gen 24@15:00–18:00
GLI ASPETTI PATRIMONIALI NELLA FAMIGLIA @ Circolo Unificato dell'Esercito - Bologna
EVENTO ACCREDITATO PRESSO IL CONSIGLIO DELL’ORDINE FORENSE PER N 3 CREDITI FORMATIVI Partecipazione con iscrizione obbligatoria da effettuarsi esclusivamente online sul sito www.amiemiliaromagna.it Convegno 24.1.2019 Condividi...Facebook0Google+0TwitterLinkedin
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio