Due ragazzini, una 14enne ed il fratellino di 7 anni sono fuggiti da una casa-famiglia dove erano ospiti a Firenze per riabbracciare la nonna a Sala Consilina, nel salernitano a 600 chilometri dal luogo dove vivevano da qualche tempo.

I piccoli – si legge sul quotidiano Il Mattino.it – hanno raggiunto prima a piedi la stazione poi, una volta raggiunta Salerno hanno preso un pullman che continua il proprio percorso lungo l’autostrada Salerno-Reggio Calabria verso il Vallo di Diano e con precisione con uscita Sala Consilina.


Dopo neanche 24 ore dalla fuga da Firenze i carabinieri della stazione di Sala Consilina hanno trovano la quattordicenne e il fratellino di 7 anni a casa della nonna materna in ottime condizioni al fianco dell’amata parente. I carabinieri segnalano il ritrovamento e i due piccoli sono stati affidati in modo temporaneo a una zia, anche lei originaria e residente nel Vallo di Diano. 

0 risposte a Fuggono da casa famiglia per riabbracciare la nonna a 600 km. di distanza: la storia di 2 bimbi che da Firenze arrivano a S.Consilina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio