Dal 1 settembre 2007 tutti gli avvocati iscritti all’Albo hanno l’obbligo di allenare e migliorare la propria preparazione professionale.  90 è il numero minimo di crediti che si deve raggiungere nel corso di tre anni,  e che si possono suddividere in 20 crediti annui.

A ciò si aggiunga che un singolo evento formativo può aggiudicarsi l’attribuzione massima di 24 crediti, e che ogni ora equivale ad un credito.

Non si tratta di una  novità superflua ma di un cambiamento importante. In tal modo, è come se il Consiglio Nazionale Forense effettuasse una sorta di vigilanza sul corretto esercizio della professione, garantendo ai cittadini un mercato efficiente e all’altezza delle aspettative nonché degli onorari praticati.

A tal proposito, l’AMI annualmente organizza una serie di eventi formativi  di alto livello, ai quali corrisponde un altrettanto elevato numero di crediti formativi.


http: www.ami-avvocati.it/crediti-formativi-avvocati.asp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio