Quando:
11 gennaio 2018@09:00–31 maggio 2018@17:52
2018-01-11T09:00:00+01:00
2018-05-31T17:52:00+02:00
Dove:
FACOLTÀ VALDESE - ROMA
Via Pietro Cossa
Roma RM
Italia
SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO DI FAMIGLIA “Diritti delle relazioni familiari: aspetti civili, penali e canonici” @ FACOLTÀ VALDESE - ROMA | Roma | Lazio | Italia

Corso di Alta formazione organizzato con l’AMI LAZIO

 

CREDITI FORMATIVI RICONOSCIUTI DAL CONSIGLIO DELL’ORDINE DI ROMA E DAL CNF n°28 crediti – Corso Base n°20 crediti Corso in DIRITTO CANONICO N° 48 CREDITI

BENEFIT Accesso gratuito alla rivista OnLine LaNuovaProceduraCivile per 6 mesi (valore economico euro 150,00);

Scontistica del 25% su tutti i libri Cedam (valore economico no a euro 100,00);

Scontistica 25% per abbonamento a rivista Diritto di famiglia e Successioni ed altri prodotti editoriali di diritto famiglia;

I migliori 3 corsisti potranno pubblicare un volume cartaceo con l’editore Diritto Avanzato (www.dirittoavanzato.it).

COSTI Corso BASE ON LINE Euro 450,00 + iva Corso BASE On LINE + LEZIONI FRONTALI Euro 600,00 + iva Corso in DIRITTO CANONICO + LEZIONI ONLINE Euro 750.00 + iva

IBAN: IT80R0760115800001038664858

Scarica la modulo iscrizione AMI-1

Scarica la locandinaafpnuova

Scarica la brochure 

2 risposte a SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO DI FAMIGLIA “Diritti delle relazioni familiari: aspetti civili, penali e canonici”

  • Marcello M. scrive:

    Preg.ma Segreteria, volevo alcune informazioni in merito al corso base on line, ovvero se a fine corso rilasciano un attestato e se il pagamento può essere dilazionato.
    Cordiali saluti

    Marcello M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio