Quando:
23 maggio 2013@13:00–17:00
2013-05-23T13:00:00+00:00
2013-05-23T17:00:00+00:00
Dove:
Bologna - Comando Legione Carabinieri Emilia Romagna, Piazza dei Servi n.3
Il Convegno AMI “Minori e Devianze” si svolgerà a Bologna il 11 aprile (Il minore quale soggetto attivo e passivo del reato: le nuove dipendenze e la ratifica della Convenzione di Lanzarote) 9 maggio (Ludopatia: una minaccia per la famiglia) e 23 maggio p.v. (La Legalità nelle scuole) presso il Comando Legione Carabinieri Emilia Romagna, Piazza dei Servi n.3, dalle 15,00 alle 19,00.
 
L’evento, multidisciplinare, in perfetta sintonia con la filosofia che caratterizza l’AMI, rappresenta un’occasione unica di confronto tra professionalità diverse, relatori di chiara fama affronteranno con grande sensibilità e particolare cautela problematiche estremamente attuali legate ai minori, alle nuove dipendenze, alla legalità.
 
Ai fini della Formazione Continua, la partecipazione all’intero Convegno attribuirà n.12 crediti formativi, 4 per ciascun incontro; è in corso l’accreditamento presso l’Ordine degli Assistenti Sociali dell’Emilia Romagna.
 
La partecipazione è gratuita per i soci AMI e soci Fondazione Forense, per tutti gli altri è previsto un modesto contributo a titolo di rimborso costi organizzativi.
 
Le iscrizioni saranno gestite per tutti i partecipanti (non solo per gli avvocati) direttamente dalla Fondazione Forense Bolognese; anche la scheda di iscrizione (che parimenti allego) andrà inviata direttamente in Fondazione come da regolamento indicato nel programma.
 
Il Convegno è destinato a tutte le categorie professionali interessate.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio