Si è concluso a Varsavia lo Human Dimension Implementation Meeting, l’incontro annuale organizzato dall’Ufficio OSCE per le Istituzioni Democratiche ed i Diritti Umani (ODIHR), per fare il punto sull’attività dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE), nei vari dossier che riguardano i diritti umani e le libertà fondamentali e l’attuazione da parte dei 56 Stati partecipanti degli standard e degli impegni assunti in seno all’organizzazione.


Si tratta del più importante evento in materia di diritti e libertà fondamentali nel corso del quale le delegazioni degli Stati partecipanti, quelle dei partner asiatici (Giappone, Thailandia, Afganistan, Egitto e Israele), le istituzioni OSCE, le altre organizzazioni interessate e i rappresentanti della società civile, discutono l’attuazione concreta degli impegni OSCE a livello nazionale e le eventuali strategie per rafforzare democrazia, stato di diritto, il rispetto dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, nell’ottica di un approccio globale alla sicurezza in Europa.


Particolare attenzione è stata dedicata alla discussione del “Piano d’azione su Rom e Sinti” sotto il profilo di partecipazione alla vita politica e superamento della discriminazione. A quattro anni dall’adozione del Piano d’azione, il meeting ha voluto focalizzare la sua attenzione sull’esame delle strategie, dei programmi e delle iniziative realizzate dagli Stati membri in favore dei Rom, con particolare riguardo alla loro partecipazione alla vita politica.
Alla giornata dedicata alle comunità Rom e Sinti hanno partecipato per l’Italia, oltre al Ministero degli Esteri, al Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunità e l’UNAR (Ufficio Nazionale Anti discriminazione Razziale) il Ministero dell’Interno Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione.
Dott.ssa Cesira Cruciani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio