amisalerno 7Il 23 maggio u.s., presso il Salone Bottiglieri, Palazzo San’Agostino – Salerno, si è tenuta la seconda giornata del Corso sull’abuso sessuale sui minori: dalla notitia criminis al trattamento del minore. Fenomeno, tutela e interventoi organizzato dall’AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani), Sezione Distrettuale di Salerno, con il patrocinio della Provincia di Salerno, Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Salerno, Ordine Assistenti Sociali della Campania e CAM Telefono Azzurro.

Dopo il grande successo della prima giornata, a cui hanno aderito circa 150 professionisti tra avvocati, assistenti sociali, psicologi e altri addetti ai lavori, la giornata ha visto il contributo diamisalerno 6 illustri relatori.

La giornata è stata suddivisa in due moduli.

Il primo modulo iniziato alle ore 9.30, e moderato la dott.ssa Giovanna Di Giorgio, giornalista de il Mattino, ha visto l’intervento del dott. Matteo Casale ( Presidente Corte di Appello di Salerno) per i saluti.

Di seguito hanno relazionato: il dott. Silvestro Calabrese, il prof. Alessandro Meluzzi, l’avv. Francesco Rizzo, il prof. Antonello Crisci,il Cons. Claudio Tringali, la dott.ssa Marianna Giordano e la dott.ssa Annamaria Scapicchio.

Il secondo modulo iniziato alle ore 15.00, è stato moderato dall’avv. Claudio Sansò ed ha visto amisalerno 5l’intervento del dott. Pasquale Andria (Presidente del Tribunale per i Minorenni di Salerno), dell’ avv. Alba De Felice, dell’ avv. Katia Lanosa, della  dott.ssa Francesca Salemme.

I lavori sono stati conclusi  dall’avv. Gian Ettore Gassani, Presidente nazionale A.M.I.

AMI SALERNO

amisalerno 2 amisalerno 3 amisalerno 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio