Introdursi nella dimora dove vive la ex consorte, dice la Cassazione, è violazione di domicilio. Ecco perchè la quinta sezione penale, con sentenza 6377, ha annullato una assoluzione nei confronti di un marito romagnolo accusato di furto per essersi introdotto nella casa della ex moglie per fotocopiare documenti da produrre in sede di divorzio. Per la suprema corte, che ha accolto il ricorso della ex, il blitz può configurare furto ma sicuramente è violazione di domicilio.
Di diverso avviso era stato il gup di Forlì che, lo scorso 13 marzo, aveva assolto il marito dall’accusa di furto “perchè il fatto non sussiste”, argomentando che l’uomo era si entrato in casa della ex moglie ma per impossessarsi “provvisoriamente dei documenti e quindi rimetterli al loro posto”.
Ora la Cassazione, dando ragione alla moglie divorziata, ha disposto il rinvio a giudizio del marito davanti al gup di Forlì che dovrà stabilire se ci sono gli estremi di una condanna per furto. Sicuramente, osserva la Suprema Corte l’uomo andava rinviato a giudizio “per violazione di domicilio, reato indubbiamente configurabile dal momento che l’imputato, per poter accedere alla documentazione custodita in casa della persona offesa, aveva necessariamente dovuto introdurvisi senza averne alcun titolo”.


LIBERO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Vito
    "Io sono d'accordo con te nel riunirci tutti e farci... "
    Leggi tutto...
  •  Francesco Palo
    "Buongiorno, sono piacevolmente “sorpreso” in quanto ho letto, perché sembra... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


codice rosso

Convegno Ami 4 ottobre 2019

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Set
20
ven
15:00 “Assegno divorzile: dalla ratio ... @ Bergamo - “SALA DEGLI ANGELI” - CASA DEL GIOVANE - VIA MAURO GAVAZZENI, n.13
“Assegno divorzile: dalla ratio ... @ Bergamo - “SALA DEGLI ANGELI” - CASA DEL GIOVANE - VIA MAURO GAVAZZENI, n.13
Set 20@15:00–18:00
“Assegno divorzile: dalla ratio della pronuncia della Corte di Cassazione a Sezioni Unite n.18287/18 alle diverse prassi dei Tribunali di merito” @ Bergamo - “SALA DEGLI ANGELI” - CASA DEL GIOVANE - VIA MAURO GAVAZZENI, n.13
SCHEDA INFORMATIVA Il convegno è gratuito solo per i soci AMI in regola con il versamento della quota associativa per l’anno di competenza. La quota di partecipazione al convegno è di €10,00 pro-capite per tutti[...]
Ott
4
ven
09:00 Convegno Nazionale: diritto di f... @ Palermo - Biblioteca Centrale della Regione Siciliana ( Corso Vittorio Emanuele 423 - nei pressi della Cattedrale)
Convegno Nazionale: diritto di f... @ Palermo - Biblioteca Centrale della Regione Siciliana ( Corso Vittorio Emanuele 423 - nei pressi della Cattedrale)
Ott 4@09:00–19:00
Convegno Nazionale: diritto di famiglia e giusto processo @ Palermo - Biblioteca Centrale della Regione Siciliana ( Corso Vittorio Emanuele 423 - nei pressi della Cattedrale)
L’evento è stato accreditato dal C.O.A. di Palermo con 6 crediti formativi e presso l’Ordine degli Psicologi Regione Sicilia. SEDE: Biblioteca Centrale della Regione Siciliana (Corso Vittorio Emanuele 423 – nei pressi della Cattedrale) AMI-CONVEGNO[...]

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio