(ANSA) – LECCE, 21 GEN – Marito e moglie, su disposizione del tribunale di Lecce, sono stati allontanati – insieme con i due figli di 4 e 3 anni – dalla loro abitazione perche’ avrebbero ripetutamente ingiuriato, picchiato con schiaffi, pugni e calci, talvolta procurandole gravi lesioni, la nonna, madre dell’uomo.

L’anziana, di 74 anni, viveva con la coppia – il figlio di 50 anni e la nuora di 48 anni – e con i suoi nipotini che a volte, benche’ cosi’ piccoli, secondo quanto accertato dagli investigatori, avrebbero partecipato alle aggressioni colpendo la nonna con una scopa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio