La Commissione Adozioni Internazionali (CAI), in data 20 dicembre 2006, ha deliberato un bando che ha come scopo quello di prevenire e contrastare gli abbandoni dei minori nei loro Paesi di origine.
I progetti di sussidiarietà, per gli anni 2007 e 2008, dovranno essere presentati da Enti e Organismi autorizzati entro e non oltre il 31 marzo 2007.
I progetti dovranno essere improntati all’aiuto delle madri adolescenti e delle giovani coppie per ridurre il fenomeno dei bambini di strada.
Tale obiettivo verrà realizzato anche mediante la costituzione di case famiglia, laboratori di apprendistato giovanile per adolescenti e tutoring per l’inserimento dei quasi maggiorenni pronti a lasciare gli istituti.
Detti progetti non dovranno avere una durata superiore ai due anni ed i soggetti che potranno candidarsi sono gli Enti non lucrativi, con adeguate competenze nel campo delle adozioni internazionali, con sede legale nel territorio nazionale e con adeguata struttura organizzativa in Italia e nel Paese in cui intendono agire.
Per maggiori informazioni potrete consultare il bando sul sito www.commissioneadozioni.it.
La redazione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio