Da  un articolo del  Sole 24 ore del 27 novembre 2007 sembrano giungere buone notizie da parte del Consiglio nazionale forense: per gli avvocati che tra settembre e dicembre 2007 hanno partecipato o parteciperanno a convegni, corsi o seminari, i crediti formativi collegati a questi eventi potranno essere riconosciuti retroattivamente , con la possibilità, così, di accumulare un bonus da far valere nel 2008, quando scatterà l’obbligo dell’aggiornamento permanente.  


Il tutto sarà rimesso alla discrezione degli Ordini territoriali che provvederanno ad assegnare un punteggio agli eventi dell’ultimo quadrimestre 2007, tenutisi nel proprio circondario.


Inoltre, sono stati stipulati Protocolli d’intesa per semplificare l’iter di accreditamento degli eventi formativi: un ruolo di rilievo dovrà essere occupato dagli Ordini locali i quali non dovranno limitarsi ad attestare la validità di eventi  forniti da terzi, ma dovranno promuoverne direttamente  sia per tenere bassi i  prezzi  sia per consentire a tutti l’accesso alla formazione continua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Maria Antonietta Simone
    "Condivido appieno il contenuto del messaggio inviato al Governo dal... "
    Leggi tutto...
  •  Gerardo spira
    "In epoca covid 19. Dopo anni rileggo in questa pagina... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio